Ce diaporama a bien été signalé.
Nous utilisons votre profil LinkedIn et vos données d’activité pour vous proposer des publicités personnalisées et pertinentes. Vous pouvez changer vos préférences de publicités à tout moment.

Portfolio

70 vues

Publié le

Portfolio Cinzia Spada 2017

Publié dans : Design
  • DOWNLOAD THE BOOK INTO AVAILABLE FORMAT (New Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://urlzs.com/UABbn } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://urlzs.com/UABbn } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://urlzs.com/UABbn } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://urlzs.com/UABbn } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://urlzs.com/UABbn } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://urlzs.com/UABbn } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THE can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THE is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBOOK .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, CookBOOK, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, EBOOK, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THE Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THE the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THE Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Répondre 
    Voulez-vous vraiment ?  Oui  Non
    Votre message apparaîtra ici
  • Soyez le premier à aimer ceci

Portfolio

  1. 1. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com CINZIASPADA WORKS 30/01/2017
  2. 2. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com PROGETTO DI VITA / IL LABORATORIO DELLE IDEE Visual concept, declinazione, social network SETTE TEAM, UNA GIURIA, IL SOGNO DI UN VIAGGIO A BERLINO Arriva all’atto finale ‘Il Laboratorio delle idee’, lanciato da Progetto di Vita. Cattolica per i giovani, nato per progettare nuovi ponti utili a collegare formazione e lavoro. Sette team in gara si contendono un primo premio ad alto tasso di innovazione: un viaggio a Berlino alla scoperta delle realtà più all’avanguardia d’Europa. Valuterà i progetti una giuria d’eccezione, formata da autorevoli rappresentanti del mondo della formazione, del lavoro, dell’innovazione. IL PROGRAMMA A partire dalle 17.00, via alla fase finale della competition con una sessione di pitch per la presentazione dei sette progetti, che saranno valutati in tempo reale dalla giuria. Alla premiazione, prevista intorno alle 19.30, seguirà un buffet. E poi, via alla musica con un DJ set per festeggiare vincitori e tutti i team in gara! L’EVENTO É APERTO A TUTTI! Per info scrivi a progettodivita@cattolicaassicurazioni.it, chiama al numero 045 594794 o vieni a trovarci in Corso Porta Nuova 11b Seguici sui nostri social network Iscriviti attraverso la sezione ‘EVENTI’ del sito www.progettodivita.it o utilizza il QR Code. HAI TEMPO FINO AL 26 MAGGIO VENERDÌ 27 MAGGIO / dalle ore 17 Auditorium Cattolica Assicurazioni / Via Calatafimi, 10 / Verona La finale della competition IL LABORATORIO DELLE IDEE VENERDÌ 27 MAGGIO / dalle ore 17 Auditorium Cattolica Assicurazioni / Via Calatafimi, 10 / Verona La finale della competition IL LABORATORIO DELLE IDEE Cover FB Visual content per FB Flyer e locandina
  3. 3. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com PROGETTO DI VITA. CATTOLICA PER I GIOVANI / MEET UP VERONA Visual concept, declinazione, social network L’EVENTO È APERTO A TUTTI I GIOVANI DAI 18 AI 35 ANNI Ci si può iscrivere nella sessione EVENTI del nostro sito www.progettodivita.it o con il QR Code entro il 7 novembre #MEETUP TOURISM THINKING 17.00 | 20.00 MARTEDÌ 8 NOVEMBRE IL PRIMO APPUNTAMENTO è rivolto a tutti i giovani che hanno passione per il turismo e la cultura, amore per l’innovazione, voglia di creare nuovi progetti per sviluppare proposte di impatto turistico-culturale attraverso metodologie innovative di design thinking. SEGUIRANNO INCONTRI LIBERI per disegnare le idee e trasformarle in veri progetti con uscite formative per conoscere realtà che hanno fondato idee di business legate al tema. UN WORKSHOP CREATIVO PER GENERARE IDEE E PROGETTI IN AMBITO TURISTICO E CULTURALE progettodivita@cattolicaassicurazioni.it 045 594794 Corso Porta Nuova 11b | Verona L’EVENTO È APERTO A TUTTI I GIOVANI DAI 18 AI 35 ANNI Ci si può iscrivere nella sessione EVENTI del nostro sito www.progettodivita.it o con il QR Code entro il 7 novembre #MEETUP TOURISM THINKING 17.00 | 20.00 MARTEDÌ 8 NOVEMBRE IL PRIMO APPUNTAMENTO è rivolto a tutti i giovani che hanno passione per il turismo e la cultura, amore per l’innovazione, voglia di creare nuovi progetti per sviluppare proposte di impatto turistico-culturale attraverso metodologie innovative di design thinking. SEGUIRANNO INCONTRI LIBERI per disegnare le idee e trasformarle in veri progetti con uscite formative per conoscere realtà che hanno fondato idee di business legate al tema. UN WORKSHOP CREATIVO PER GENERARE IDEE E PROGETTI IN AMBITO TURISTICO E CULTURALE progettodivita@cattolicaassicurazioni.it 045 594794 Corso Porta Nuova 11b | Verona Cover FB Flyer e locandina
  4. 4. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com PROGETTO DI VITA / IL LABORATORIO DELLE IDEE Allestimenti La finale della competition La finale IL LABORATORIO DELLE IDEE VENERDÌ 27 MAGGIO Auditorium Bisoffi Verona Fondale Totem segnaletico Gadget premio Slide format
  5. 5. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com OFFICINA CARDIOLOGICA Logo, visual concept, declinazione Logo Locandina e flyer
  6. 6. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com DIGITAL DAY CATTOLICA ASSICURAZIONI Logo, visual concept, declinazione together Vela_DD_85x200.indd 1 25/03/16 14:56 Passaporto_A4_def.indd 1 30/03/16 18:25 together Cartellina_portablocco_DD_A4.indd 1 25/03/16 15:08 ogether together Cartellina_portablocco_DD_A4.indd 1 25/03/16 15:08 Cartellina e blocco Folder Passaporto Totem segnaletico Logo Slide formatSlide format
  7. 7. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com BILANCIO SOCIALE CATTOLICA ASSICURAZIONI (2014, 2015) Progetto grafico e impaginazione Copertina e interniCopertina e interni
  8. 8. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com Riviste Nove Mesi, Primi Anni Volume fotografico sulla collezione di ceramiche di proprietà della Banca Popolare di Lodi Riviste BNL spedita ai correntisti EDITORIA
  9. 9. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com MONDOCATTOLICA RIVISTA TRIMESTRALE Progetto grafico e impaginazione Copertina e interniCopertina e interni anno2-n.1-aprile2015 APRILE 2015 CATTOLICA MONDO LA RIVISTA MULTIMEDIALE DI CATTOLICA ASSICURAZIONI WWW.MONDOCATTOLICA.IT Il Piano e l’aumento di capitale. Gli obiettivi di crescita di Cattolica Sperimentazione a Ca’ Tron. L’agricoltura vista dall’alto Cattolica all’Expo con la Santa Sede “Non di solo pane” Gli incontri con gli agenti sul territorio “Insieme, al centro del progetto” 0_cop.aprile2015.indd 1 15/04/15 16:11 sottoscritto dal mercato in tempi brevissimi senza che sia stato ne- cessario, neppure in minima parte, l’intervento del consorzio bancario che comunque avrebbe garantito il buon esito dell’operazione. Tre fatti precisi che sono stati per il mercato altrettanti segnali di capacità di iniziativa e di dinamismo del nostro Gruppo in un comparto, quello assicu- rativo, che più di altri in questa fase con- giunturale è sollecitato al cambiamento. Riflettiamoci un attimo. Quella di Fata è stata l’unica acquisizione fatta sul mercato assicurativo negli ultimi anni in termini di investimento per lo sviluppo. Abbiamo acquistato una Compagnia sana, già capace di dare utili, con l’idea di investire ulteriormente sulle sue po- tenzialità di crescita dentro una strategia a più ampio spettro del Gruppo. Una Compagnia da integrare nel Gruppo valorizzando la specificità del business e del brand. Un’acquisizione in sintonia con la nostra storia e con la nostra cul- tura che ci porta ad ampliare immedia- tamente i nostri orizzonti di partenaria- to, coerentemente con la nostra visione strategica. Ne è testimonianza l’accordo che abbiamo già fatto con la Coldiretti, la più grande organizzazione agricola del Paese. Ne seguiranno certamente altri. L’acquisizione di Fata è stata un fat- to concreto, ma anche simbolico. Ha Il nostro incontro si svolge all’in- terno del percorso istituzionale che ci porterà il 25 aprile, tra un mese esat- to, all’Assemblea annuale alla cui ap- provazione sarà sottoposta la proposta di bilancio formulata dal Consiglio di Amministrazione nella riunione del 18 marzo. È come ogni anno l’occasione per una riflessione sulle prospettive del nostro Gruppo e su come esso si colloca nello scenario del comparto assicurativo e, più in generale, nella situazione eco- nomica del Paese. In premessa non posso non sotto- lineare che si tratta di un momento di cruciale importanza nella vita di Catto- lica: l’inizio di una fase nuova, incentra- ta sul concetto di “crescita”, preparata e costruita su scelte di grande respiro strategico. Potrei dire che nulla è stato lasciato al caso. Parlo di tre fatti molto precisi: • l’acquisizione di Fata, che mette il nostro Gruppo in una posizio- ne preminente nel settore agricolo ed apre prospettive di sviluppo nel comparto agroalimentare; • il varo di un Piano d’Impresa su una gittata quadriennale che pone target di crescita ambiziosi ma alla nostra portata; • un aumento di capitale di 500 milioni che è stato interamente 4 | MONDOCATTOLICA INCONTRO CON GLI AMMINISTRATORI Con l’aumento di capitale finalizzato alla crescita, il modello d’impresa di Cattolica risulta solido, equilibrato nella sua composizione sociale ed arricchito da investitori che hanno capito il progetto e l’hanno condiviso. Il discorso del presidente Bedoni all’incontro con gli Amministratori del 25 marzo scorso. PAOLO BEDONI ORA CATTOLICA È PIÙ FORTE 04-07_Bedoni.indd 4 16/04/15 09:31 sottoscritto dal mercato in tempi brevissimi senza che sia stato ne- cessario, neppure in minima parte, l’intervento del consorzio bancario che comunque avrebbe garantito il Tre fatti precisi che sono stati per il mercato altrettanti segnali di capacità di iniziativa e di dinamismo del nostro Gruppo in un comparto, quello assicu- rativo, che più di altri in questa fase con- giunturale è sollecitato al cambiamento. Riflettiamoci un attimo. Quella di Fata è stata l’unica acquisizione fatta sul mercato assicurativo negli ultimi anni in termini di investimento per lo sviluppo. Abbiamo acquistato una Compagnia sana, già capace di dare utili, con l’idea di investire ulteriormente sulle sue po- tenzialità di crescita dentro una strategia a più ampio spettro del Gruppo. Una Compagnia da integrare nel Gruppo valorizzando la specificità del business e del brand. Un’acquisizione in sintonia con la nostra storia e con la nostra cul- tura che ci porta ad ampliare immedia- tamente i nostri orizzonti di partenaria- MONDOCATTOLICA | 5 completato un percorso e lo ha, in qual- che modo, impreziosito. Mi riferisco al percorso che in sette anni ci ha portati a mettere ordine in un Gruppo allora in grande difficoltà, a ristrutturarlo sulla base di una architettura societaria che si è venuta nel tempo semplificando e a dargli sul mercato una collocazione riconoscibile e solida. Un Gruppo - fat- to davvero non irrilevante - capace di fare utili e di dare sostanziosi dividendi a Soci ed Azionisti mentre ricostituiva integralmente un patrimonio immobi- liare precedentemente alienato e miglio- rava progressivamente combined ratio e margini di solvibilità della Compagnia. Insieme, dunque, sviluppo e consolida- mento. Il tutto - sarà bene ricordarlo - in an- ni in cui il Pil del nostro Paese, a causa della crisi, è sceso di oltre il 9 per cento. Non pensiamo di aver fatto mira- coli. Abbiamo lavorato sodo. Lo abbia- mo fatto con un management esperto e competente che si è progressivamente rinnovato. Lo abbiamo fatto con una governance che ha portato avanti un progetto di affinamento graduale del modello d’impresa. Lo abbiamo fatto salvaguardando l’ispirazione etica e il radicamento storico e territoriale del Gruppo ma arricchendolo con un siste- ma di partnership organico, funzionale ed articolato. Ecco ciò che ha reso possibile, do- po l’acquisizione di Fata, il varo di un Piano di chiara impronta strategica. Ec- co da dove deriva il patrimonio di cre- dibilità che ci ha messo in condizione di rivolgerci al mercato e dire: dateci le risorse che a questo punto ci possono consentire di fare il salto di qualità che il cambiamento strutturale e normativo del settore assicurativo ci richiede e, in qualche modo, ci impone. Abbiamo detto e confermiamo: queste risorse saranno completamente destinate alla crescita. Gli obiettivi di crescita che ci siamo dati nel medio periodo si potranno otte- nere facendo anche nuove acquisizioni, se e quando se ne presenterà l’occasione. E soprattutto se saranno in sintonia con la filosofia di Cattolica. L’asse portan- 04-07_Bedoni.indd 5 16/04/15 09:31 MONDOCATTOLICA | 29 Nove appuntamenti su tutto il territorio nazionale, che hanno coinvolto più di un mi- gliaio tra agenti, area manager e dirigenti del Gruppo Cattolica. Bilancio positivo per il ciclo di incontri che ha inaugurato l’anno assicurati- vo, intitolato “Insieme, al centro del progetto” e dedicato ad analizzare i risultati raggiunti lo scorso anno, la situazione attuale di mercato e gli obiettivi fissati per il 2015. L’iniziativa, che si è svolta tra febbraio e marzo, è partita da Firenze (Artimino-Prato) e ha fatto tappa a Roma, Caserta, Torino, Milano, Bari (Masseria Santa Lucia-Ostuni), Forlì, Catania e Treviso (nella tenuta di Ca’ Tron a Roncade). Ogni giornata ha seguito un programma standard: l’intervento dell’area manager di ri- ferimento territoriale, con le valutazioni sull’e- sercizio 2014 e le prospettive per il 2015. A tutti gli incontri sono intervenuti il Direttore generale Flavio Piva e il Direttore distribuzio- ne e marketing Marco Lamola. Nelle pagine seguenti pubblichiamo una sintesi dei loro in- terventi. Momento clou di ogni incontro sono sta- te le premiazioni per due diverse tipologie di gare: la prima per i vincitori della competizio- ne nazionale Cattolica Series 2014, cui è stato consegnato un tablet abilitato alla grafome- trica (la firma digitale); la seconda per il Test Drive Vita. MONDOCATTOLICA | 29 28-37_Agenti.indd 29 16/04/15 10:30 completato un percorso e lo ha, in qual che modo, impreziosito. Mi riferisco al percorso che in sette anni ci ha portati a mettere ordine in un Gruppo allora in grande difficoltà, a ristrutturarlo sulla base di una architettura societaria che si è venuta nel tempo semplificando e a dargli sul mercato una collocazione riconoscibile e solida. Un Gruppo - fat to davvero non irrilevante - capace di fare utili e di dare sostanziosi dividendi Firenze, Roma, Caserta, Torino, Milano, Bari, Forlì, Catania e Ca’ Tron (Treviso) le tappe del ciclo di incontri. Gli interventi del Direttore generale mercati&operation, Flavio Piva, e del Direttore distribuzione e marketing, Marco Lamola. INSIEME, AL CENTRO DEL PROGETTO GLI INCONTRI CON GLI AGENTI SUL TERRITORIO 28 | MONDOCATTOLICA 28-37_Agenti.indd 28 16/04/15 10:30 tamente i nostri orizzonti di partenaria to, coerentemente con la nostra visione strategica. Ne è testimonianza l’accordo che abbiamo già fatto con la Coldiretti, la più grande organizzazione agricola del Paese. Ne seguiranno certamente altri. L’acquisizione di Fata è stata un fat ed apre prospettive di sviluppo nel comparto agroalimentare; • il varo di un Piano d’Impresa su una gittata quadriennale che pone target di crescita ambiziosi ma alla nostra portata; un aumento di capitale di 500 A tamente i nostri orizzonti di partenaria to, coerentemente con la nostra visione strategica. Ne è testimonianza l’accordo che abbiamo già fatto con la Coldiretti, la più grande organizzazione agricola del Paese. Ne seguiranno certamente altri. L’acquisizione di Fata è stata un fat a Soci ed Azionisti mentre ricostituiva integralmente un patrimonio immobi liare precedentemente alienato e miglio rava progressivamente combined ratio e margini di solvibilità della Compagnia. Insieme, dunque, sviluppo e consolida PROGETTO DI VITA PROGETTO DI VITA. METTERE IN CAMPO IL PROPRIO TALENTO Cresce la Community di Cattolica per i giovani e con essa la voglia delle nuove generazioni di farsi valere. Nuove iniziative sui Mestieri dell’Arte, dello Spettacolo e dello Sport.  GAIA MUTONE 46 | MONDOCATTOLICA 46-49_PdV.indd 46 16/04/15 10:08 Nove appuntamenti su tutto il territorio nazionale, che hanno coinvolto più di un mi gliaio tra agenti, area manager e dirigenti del Gruppo Cattolica. Bilancio positivo per il ciclo di incontri che ha inaugurato l’anno assicurati vo, intitolato “Insieme, al centro del progetto” e dedicato ad analizzare i risultati raggiunti lo scorso anno, la situazione attuale di mercato e gli obiettivi fissati per il 2015. L’iniziativa, che si è svolta tra febbraio e marzo, è partita da Firenze (Artimino-Prato) e ha fatto tappa a Roma, Caserta, Torino, Milano, Bari (Masseria Santa Lucia-Ostuni), Forlì, Catania e Treviso (nella tenuta di Ca’ Tron a Roncade). Ogni giornata ha seguito un programma Firenze, Roma, Caserta, Torino, Milano, Bari, Forlì, Catania e Ca’ Tron (Treviso) le tappe del ciclo di incontri. Gli interventi del Direttore generale mercati&operation, Flavio Piva, e del Direttore distribuzione e marketing, Marco Lamola. INSIEME, AL CENTRO DEL PROGETTO TRI CON GLI AGENTI SUL TERRITORIO Firenze, Roma, Caserta, Torino, Milano, Bari, Forlì, Catania e Ca’ Tron (Treviso) le tappe del ciclo di incontri. Gli interventi del Direttore generale mercati&operation, Flavio Piva, e del Direttore distribuzione e marketing, Marco Lamola. INSIEME, AL CENTRO DEL PROGETTO I INCONTR DOCATTOCATTOCA OLICA attolica per i giovani PROGETTO DI VITA 48 | MONDOCATTOLICA do la differenza perché hanno guada- gnato lucidità nella definizione dei loro obiettivi». Tutti i servizi e i percorsi hanno quindi come finalità non la soluzione del problema o la risposta alla doman- da di ciascuno, ma la conquista della consapevolezza nei propri mezzi e la capacità di inquadrare un obiettivo costruendo un piano per raggiungerlo. Acquisire, cioè, quella progettualità che serve in ogni fase della vita. Tra i servizi che hanno l’obiettivo di stimolare questa progettualità c’è “De- stinazione Europa”, il nuovo percorso di orientamento rivolto a chi vuole pia- nificare efficacemente un’esperienza di lavoro o di studio in un Paese straniero e farne una concreta opportunità di crescita. Servizio che sarà affiancato da alcuni workshop informativi focalizzati su determinati Paesi. Sempre a proposito di percor- si, altra novità del 2015 è “Il Mind Mapping per gli Alpha test”, pensato per affiancare diplomati e diplomandi nell’acquisizione di un metodo di stu- dio funzionale alla preparazione ai test d’ingresso alle facoltà universitarie. Un aspetto su cui la scuola è totalmente assente. Nuove sono anche le sessioni in- dividuali di coaching focalizzate su determinate capacità, un servizio ri- volto non ai “profili junior”, ma a quei giovani professionisti che cominciano a rivolgersi a Progetto di Vita perché hanno compreso l’importanza di un altro aspetto del nuovo lavoro 2.0: l’at- titudine alla formazione continua e il potenziamento delle competenze tra- sversali, quelle famose soft skills che se fino a poco tempo fa erano un bonus agli occhi dei reclutatori del personale oggi sono indispensabili praticamente in ogni campo e settore. L’ottimo ri- scontro dei laboratori formativi sulle competenze trasversali (Self Empower- ment, Teamworking, Networking, Lea- dership, Pensiero Creativo e Decisioni efficaci), in chiusura a fine maggio, ne è una testimonianza. Chi, invece, il lavoro lo sta ancora cercando e vuole capire come affron- tare con successo le varie fasi di una selezione, dallo scorso novembre ha la possibilità di sostenere delle vere e proprie simulazioni di colloquio in- sieme agli specialisti di orientamento di Progetto di Vita. Un colloquio che una volta concluso viene analizzato con occhio “professionale” per evidenziare gli errori che si commettono più fre- quentemente e gli eventuali punti da correggere per presentarsi al meglio ad un potenziale datore di lavoro. Buoni risultati anche dalle iniziati- ve ideate in partnership. Le attività di orientamento per gli studenti dell’uni- Lo sport e lo spettacolo sono i due mondi ai quali Progetto di Vita dedica due cicli di workshop con l’obiettivo di esplorarne professioni e prospettive occupazionali. Il racconto di ciò che serve per avere successo in queste due grandi e sfaccettate “industrie” sarà affidato di volta in volta a ospiti di prestigio: professionisti che partendo dai propri percorsi di formazione e dall’esperienza acquisita sul campo spiegheranno come reinterpretare in chiave attuale professioni e competenze e come trovare nuovi spazi di mercato. Quattro gli incontri in programma per “I Mestieri dello Spettacolo”, che chiuderà a giugno con un workshop sull’arte come spettacolo, mentre proseguiranno fino a dicembre gli appuntamenti del ciclo “I Mestieri dello Sport”. Dopo il preparatore fisico, il personal trainer e l’allenatore (incontro che avuto come ospite il campione dl volley italiano Andrea Giani), il focus si sposterà sulle figure dello psicologo sportivo, del mental coach e sulla gestione di una società sportiva. Il calendario aggiornato degli eventi è sul sito www.progettodivita.it. I workshop sui Mestieri dello Sport e dello Spettacolo I MESTIERI DELLO SPETTACOLO I MESTIERI DELLO SPORT 46-49_PdV.indd 48 16/04/15 10:09
  10. 10. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com SONY PLAYSTATION Declinazione in format di espositori e banner per sito Banner per sito web EspositoriEspositori ©AtlantycaS.p.A.AllRightsReserved(Pd11) www.geronimostilton.comwww.geronimostilton.comwww.geronimostilton.comwww.geronimostilton.comwww.geronimostilton.comwww.geronimostilton.comwww.geronimostilton.comwww.geronimostilton.comwww.geronimostilton.com Geronimo_seg_verticale_07_tracc.indd 1 27/09/11 16:08 Segnalibro
  11. 11. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com BENVENUTO NEL MONDO PS3: UN UNICO SISTEMA, INFINITE POSSIBILITÀ PER IL TUO INTRATTENIMENTO. Giochi mozzafiato in Alta Definizione e in 3D, film qualità Blu-ray Disc™, la tua musica preferita e le tue foto, internet e tanto altro ancora per garantirti sempre il meglio per il tuo divertimento. PERIFERICHE IL TUO DIVERTIMENTO È SEMPRE PIÙ FACILE! Sfrutta al meglio le potenzialità della PS3 grazie ai tanti accessori disponibili. FOTO RIVIVI LE EMOZIONI DEI TUOI RICORDI PIÙ BELLI! Crea album fotografici mulimediali, arricchendoli di effetti e contenuti speciali. INTERNET NAVIGA COMODAMENTE SULLA TUA TV! Puoi connetterti ad Internet anche in modalità Wi-Fi, per visitare i tuoi siti preferiti, scaricare contenuti da PlayStation®Store e condividere in tempo reale i risultati dei giochi su Facebook. TELECAMERA PLAYSTATION®EYE Per videochattare ed entrare nello schermo. TELECOMANDO Per gestire tutti i tuoi contenuti a distanza, in completo relax. HEADSET BLUETOOTH® Ti offre un’ottima qualità della conversazione ed è compatibile con i cellulari. TASTIERA WIRELESS BLUETOOTH® Per chattare e navigare in Internet più agilmente e comodamente. CUFFIE WIRELESS CON MICROFONO Ti offrono il massimo della comodità e della qualità dell’audio con il Virtual Surround 7.1. SCHERMO 3D Lo schermo 3D da 24” Full HD ti offre anche la rivoluzionaria modalità SimulView, che permette a 2 giocatori di effettuare partite in multiplayer senza split screen, ma avendo ognuno la propria visuale a schermo intero, pur giocando sulla stessa console e sullo stesso schermo. CONTROLLER DI MOVIMENTO Reagisce ai movimenti del tuo corpo per farti interagire con il gioco. Entra nel mondo PS3 su www.playstation.it e su facebook.com/sonyplaystationitalia 3D WORLD L’ESPERIENZA COINVOLGENTE DEL 3D! Per essere catapultato all’interno di scene incredibilmente realistiche di giochi e film. CINEMA L’EMOZIONE DEL GRANDE CINEMA IN ALTA DEFINIZIONE A CASA TUA! Grazie al lettore Blu-ray Disc™ integrato, l’Alta Definizione entra a casa tua, per godere della più alta qualità cinematografica nel massimo della comodità. e su facebook.com/sonyplaystationitalia Leaflet e volantini Il divertimento a misura di bambino! Gran Turismo Little Big Planet Everybody’s Tennis Jak & Daxter Grande divertimento ad un piccolo prezzo: tantissimi giochi a soli € 9,99* ! Entra nel mondo PlayStation Kids 2,“PlayStation”,“PSP”and7aretrademarksofSonyComputerEntertainmentInc. Alltitles,content,publishernames,trademarks,artwork,andassociatedimageryaretrademarks and/orcopyrightmaterialoftheirrespectiveowners.Allrightsreserved. NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVA NUOVAPSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! PSP STREET! *Prezzo consigliato. Il prezzo finale è ad esclusiva discrezione del rivenditore. ©Disney/Pixar ©AtlantycaS.p.A.AllRightsReserved(Pd11) PlayStation®3 160 GB € XXX,XX PS3™ Platinum God of War 3 € XX,XX PS3™ Platinum Gran Turismo 5 € XX,XXPlayStation®3 160 GB3 160 GB €€ XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX,XX,XX,XX,XX,XX Linea PSP™ Essentials € XX,XX Accendi il Natale con PlayStation® PS3™ PlatinumPlatinum God of War 3God of War 3 € XXXXXXXX il Natale con PlayStation® PS3™ Uncharted 3 € XX,XX ©Disney/Pixar ©AtlantycaS.p.A.AllRightsReserved(Pd11) ©Disney/Pixar XXXXXX,XX,XX,XX,XX,XX,XX,XX,XX,XX €€ ,XX,XX,XX,XX,XX PSP™ Street € XX,XX PSP™ Cars 2 € XX,XX PSPPSP™ Geronimo Stilton nel Regno della Fantasia € XX,XX Essentials ,XX,XX PSPPSP €€ PSP™ Cars 2 PSP™ Geronimo Stilton NOVITÀ NOVITÀ € XXXXXXXXXX,XX,XX,XX,XX,XX€€ nel Regno della Fantasianel Regno della Fantasia ,XX,XX,XX € XXXXXXXXXXXX,XX,XX,XX,XX,XX,XX nel Regno della Fantasia €€ XXXXXXXXXX,XX,XX,XX,XX,XX SONY PLAYSTATION Declinazione in format di espositori e banner per sito
  12. 12. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com J&J Materiali di allestimento POP per brand J&J Wobbler PER AIUTARE L’ORGANISMO AD ADATTARSI ALL’ARRIVO DELLA STAGIONE FREDDA E PER RAFFORZARE LE DIFESE IMMUNITARIE PER AIUTARE L’ORGANISMO AD ADATTARSI ALL’ARRIVO DELLA STAGIONE FREDDA E PER RAFFORZARE LE DIFESE IMMUNITARIE ENERGIA A SOSTEGNO DEL SISTEMA IMMUNITARIO Pannelli TotemFolder venditoriFolder venditori Pannelli
  13. 13. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com ABBOTT Brochure promozionali e di prodotto Calendario da muroCalendario da muro Leaflet destinato a infermieri Leaflet destinato a medici Cartellia con separatori
  14. 14. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com Logo precedente Restyling del logo Identity color palette C: 100 M: 0 Y: 0 K: 30 R 0 G 124 B 176 007BAF C: 60 M: 0 Y: 100 K: 0 R 118 G 184 B 42 76B72A C: 0 M: 50 Y: 0 K: 0 R 243 G 146 B 0 F39200 C: 100 M: 0 Y: 30 K: 0 R 0 G 156 B 180 009BB4 C: 40 M: 100 Y: 0 K: 45 R 111 G 9 B 84 6E0954 C: 100 M: 75 Y: 0 K: 20 R 2 G 62 B 132 023D83 NOInet Progetto di una rete a maglia wi-fi cittadina. Restyling del logo, progettazione materiali comunicazione LeafletLeaflet Locandina Home page di attivazione
  15. 15. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com Logo Lealflet Affissioni IN VIAGGIO CON LEONARDO Mostra itinerante sui modellini delle invenzioni di Leonardo da Vinci. Logo, progettazione materiali comunicazione
  16. 16. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com TELECOM WIRELINE SERVICES Progettazione targhe DIGITO Edizione 2003-2004 Edizione 2001-2002
  17. 17. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com • Gestione tecnica e teleassistenza dei sistemi centrali e periferici. • Progettazione e realizzazione di impianti di telesorveglianza per il controllo remoto dei siti periferici. • Gestione degli eventi rilevati dal sistema di telesorveglianza e di video controllo. • Gestione dei rapporti con le forze d’intervento e con l’utenza. • Monitoraggio dei guasti delle periferiche. • Registrazione archiviazione eventi. • Produzione di report e statistiche. • Progettazione sviluppo e gestione di un data base relazionale di supporto alla gestione del sistema di telesorveglianza aziendale. SICUREZZA INFORMATICA Security information technology Postetutela è in grado di prestare attività professionalmente qualificata per il sostegno di realtà complesse pubbliche e private nell’affrontare i rischi legati alla sicurezza delle informazioni, sviluppando servizi e strumenti e fornendo analisi e soluzioni adeguate alle aspettative del cliente. • Analisi dei Rischi - Identificazione e classificazione degli asset da proteggere, delle minacce e delle vulnerabilità. Analisi dettagliata delle cause, delle conseguenze e delle dinamiche che caratterizzano il rischio IT Security. Permette di valutare il proprio grado di rischio. Permette di valutare se le protezioni in atto sono in grado di contenere i rischi entro il livello accettabile ai fini di eventuali azioni di miglioramento. • Security Positioning and Auditing - Verifica l’attuale livello di sicurezza del sistema gestione della sicurezza e ne evidenzia eccellenze e aree di miglioramento. Ripetuto periodicamente permette di evidenziare i risultati ottenuti con le attività svolte. Consente l’individuazione della miglior strategia di gestione del sistema di sicurezza e del piano operativo per la sua evoluzione. • Analisi e Gestione degli Incidenti - Analisi “post mortem” di incidenti con individuazione causa scatenanti e azioni idonee al ripetersi dell’accaduto. Supporto alla redazione di procedure per la gestione degli incidenti. Verifica dell’efficacia delle procedure di monitoraggio e di alerting. • Identity & Access Management - Definizione dei requisiti complessivi del sistema per la gestione delle identità per la particolare realtà in analisi. Definizione di un modello di riferimento a tendere e individuazione piano evolutivo a breve, medio e lungo termine relativo agli aspetti tecnologici e ai ruoli di riferimento. Benefici: - Procedurali: semplicità di gestione degli account, delle credenziali, dei permessi d’accesso associati. - Di sicurezza: minore numero di credenziali, meccanismi di sicurezza unificati, punto di controllo unificato per la creazione e cancellazione degli account. - Operativi: autenticazione più semplice per gli utenti (credenziali uniche e single sign-on). - Economici: riduzione dei costi operativi per la gestione del ciclo di vita delle credenziali con particolare riferimento alle problematiche relative allo smarrimento e al reset degli account. • Valutazione delle Performance - Definizione di Key Performance. Indicators di IT Security quali indicatori del livello prestazionale (coerenza dell’implementazione, efficienza ed efficacia, sostenibilità del business) con cui le contromisure in campo di IT Security operano. Consentono di supportare i processi decisionali aziendali. Possono essere integrati in cruscotti direzionali di supporto al Top Management. • Supporto alla security Governance - Supporto alla costituzione dei gruppi di lavoro. Una rappresentazione comprensibile a livello manageriale sulla situazione attuale, degli obiettivi e delle attività in corso relative alla sicurezza delle informazioni. Chiara attribuzione delle responsabilità con un orientamento basato su processi e servizi. Sostegno dei requisiti legati a norme e regolamentazioni. • Business Continuity - Identificazione delle tecnologie adatte a garantire tempi di ripristino idonei al contesto. Supporto alla redazione del piano di disaster recovery. Test operativo del piano di disaster recovery. • Sicurezza delle Applicazioni - Penetration test applicativo. Linee guida per sviluppo sicuro. Analisi statica e dinamica del codice preesistente. • Sicurezza della Rete - Individuazione di vulnerabilità infrastrutturali, sistemistiche e applicative. Penetration test. • Sicurezza dei servizi evoluti - Progettazione di sistemi di sicurezza ad hoc e auditing delle soluzioni identificate (RFID, Mobile Device,…) BROCHURE POSTE TUTELA Progetto grafico e impaginazione Copertina e interniCopertina e interni Ovunque, un valore sicuro. Piega il controllo remoto dei siti periferici. • Gestione degli eventi rilevati dal sistema di telesorveglianza e di video controllo.e di video controllo. • Gestione dei rapporti con le forze d’intervento e con l’utenza. • Monitoraggio dei guasti delle periferiche. • RegistrazioneRegistrazione archiviazione eventi. • Produzione di report e statistiche. • Progettazione sviluppo e gestione di un data base relazionale di supporto alla gestione del sistema di telesorveglianza aziendale. SICUREZZA INFORMATICA Security information technology Postetutela è in grado di prestare attività professionalmente qualificata per il sostegno di realtà complesse pubbliche e private nell’affrontare i rischi legati alla sicurezza delle informazioni, sviluppando servizi e strumenti e fornendo analisi e soluzioni adeguate alle aspettative del cliente. • Analisi dei Rischi - Identificazione e classificazione degli asset da proteggere, delle minacce e delle vulnerabilità. Analisi dettagliata delle cause, delle conseguenze e delle dinamiche che caratterizzano il rischio IT Security. Permette di valutare il proprio grado di rischio. Permette di valutare se le protezioni in atto sono in grado di contenere i rischi entro il livello accettabile ai fini di eventuali azioni di miglioramento. • Security Positioning and Auditing - Verifica l’attuale livello di sicurezza del sistema gestione della sicurezza e ne evidenzia eccellenze e aree di miglioramento. Ripetuto periodicamente permette di evidenziare i risultati ottenuti con le attività svolte. Consente l’individuazione della miglior strategia di gestione del sistema di sicurezza e del piano operativo per la sua evoluzione. • Analisi e Gestione degli Incidenti - Analisi “post mortem” di incidenti con individuazione causa scatenanti e azioni idonee al ripetersi dell’accaduto. Supporto alla redazione di procedure per la gestione degli incidenti. Verifica dell’efficacia delle procedure di monitoraggio e di alerting. • Identity & Access Management - Definizione dei requisiti complessivi del sistema per la gestione delle identità per la particolare realtà in analisi. Definizione di un modello di riferimento a tendere e individuazione piano evolutivo a breve, medio e lungo termine relativo agli aspetti tecnologici e ai ruoli di riferimento. dei permessi d’accesso associati. - Di sicurezza: minore numero di credenziali, meccanismi di sicurezza unificati, punto di controllo unificato per la creazione e cancellazione degli account. - Operativi: autenticazione più semplice per gli utenti (credenziali uniche e single sign-on). - Economici: riduzione dei costi operativi per la gestione del ciclo di vita delle credenziali con particolare riferimento alle problematiche relative allo smarrimento e al reset degli account. • Valutazione delle Performance - Definizione di Key Performance. Indicators di IT Security quali indicatori del livello prestazionale (coerenza dell’implementazione, efficienza ed efficacia, sostenibilità del business) con cui le contromisure in campo di IT Security operano. Consentono di supportare i processi decisionali aziendali. Possono essere integrati in cruscotti direzionali di supporto al Top Management. • Supporto alla security Governance - Supporto alla costituzione dei gruppi di lavoro. Una rappresentazione comprensibile a livello manageriale sulla situazione attuale, degli obiettivi e delle attività in corso relative alla sicurezza delle informazioni. Chiara attribuzione delle responsabilità con un orientamento basato su processi e servizi. Sostegno dei requisiti legati a norme e regolamentazioni. • Business Continuity - Identificazione delle tecnologie adatte a garantir tempi di ripristino idonei al contesto. Supporto alla redazione del piano di disaster recovery. Test operativo del piano di disaster recovery. • Sicurezza delle Applicazioni - Penetration test applicativo. Linee guida per sviluppo sicuro. Analisi statica e dinamica del codice preesistente. • Sicurezza della Rete - Individuazione di vulnerabilità infrastrutturali, sistemistiche e applicative. Penetration test. • Sicurezza dei servizi evoluti - Progettazione di sistemi di sicurezza ad hoc e auditing delle soluzioni identificate (RFID, Mobile Device,…) Postetutela S.p.A. è la società del Gruppo Poste Italiane che svolge attività di organizzazione controllo e coordinamento dei servizi di trasporto valori e vigilanza a livello nazionale nonché attività di sicurezza logica. A tal fine si avvale: • di una capillare rete di Istituti di Vigilanza operanti in tutte le province ed in grado di gestire ogni esigenza del cliente; • della collaborazione con centri di eccellenza ICT per offrire la massima garanzia di professionalità, efficienza e competitività. I clienti di Postetutela possono usufruire di una formula gestionale che consente loro di interfacciarsi con un unico interlocutore, a prescindere dal numero dei siti da servire e della loro dislocazione territoriale. Postetutela pianifica, gestisce, monitora e controlla tutte le attività di security individuando soluzioni personalizzate e idonee per ogni esigenza. Postetutela permette al cliente di: • ottimizzare l’impiego delle proprie risorse, dal momento che ogni incombenza relativa alla gestione del rapporto con gli operatori del settore viene assolta da Postetutela; • controllare più agevolmente i costi, poiché la tariffa applicata da Postetutela è unica per tutto il territorio nazionale; • beneficiare della flessibilità dovuta alla capillarità dei rapporti con i maggiori operatori del settore. Benefici: - Procedurali: semplicità di gestione degli account, delle credenziali, dei permessi d’accesso associati. - Di sicurezza: minore numero di credenziali, meccanismi di sicurezza unificati, punto di controllo unificato per la creazione e cancellazione degli account. - Operativi: autenticazione più semplice per gli utenti (credenziali uniche e single sign-on). - Economici: riduzione dei costi operativi per la gestione del ciclo di vita delle credenziali con particolare riferimento alle problematiche relative allo smarrimento e al reset degli account. • Valutazione delle Performance - Definizione di Key Performance. Indicators di IT Security quali indicatori del livello prestazionale (coerenza dell’implementazione, efficienza ed efficacia, sostenibilità del business) con cui le contromisure in campo di IT Security operano. Consentono di supportare i processi decisionali aziendali. Possono essere integrati in cruscotti direzionali di supporto al Top Management. • Supporto alla security Governance - Supporto alla costituzione dei gruppi di lavoro. Una rappresentazione comprensibile a livello manageriale sulla situazione attuale, degli obiettivi e delle attività in corso relative alla sicurezza delle informazioni. Chiara attribuzione delle responsabilità con un orientamento basato su processi e servizi. Sostegno dei requisiti legati a norme e regolamentazioni. • Business Continuity - Identificazione delle tecnologie adatte a garantire tempi di ripristino idonei al contesto. Supporto alla redazione del piano di disaster recovery. Test operativo del piano di disaster recovery. • Sicurezza delle Applicazioni - Penetration test applicativo. Linee guida per sviluppo sicuro. Analisi statica e dinamica del codice preesistente. • Sicurezza della Rete - Individuazione di vulnerabilità infrastrutturali, sistemistiche e applicative. Penetration test. • Sicurezza dei servizi evoluti - Progettazione di sistemi di sicurezza ad hoc e auditing delle soluzioni identificate (RFID, Mobile Device,…) SICUREZZA FISICA Servizio di trasporto e vigilanza Il servizio è svolto da guardie giurate armate dipendenti dagli Istituti di Vigilanza, regolarmente autorizzati con licenza dell’autorità prefettizia territorialmente competente. ORARIO: il servizio è concordato con il cliente a seconda delle sue necessità. COSTI: grazie alla possibilità di proporsi come unico interlocutore a livello nazionale i margini di trattativa riservati a Postetutela consentono di conseguire risultati di costo concorrenziali e soluzioni personalizzate per ogni singolo cliente. RESPONSABILITÀ: l’incarico affidato a Postetutela impegna la Società all’assunzione nei confronti del Cliente del corretto svolgimento dei servizi a livello dei migliori standard e nel rispetto delle leggi e regolamenti vigenti in materia. È garantita segretezza e riservatezza delle informazioni di cui la società viene a conoscenza per il servizio da svolgere. Postetutela è garantita da due coperture assicurative: • EXCESS per perdite o danni ai beni assicurati eccedenti quelli sotto copertura assicurativa degli Istituti di Vigilanza. • CONTINGENCY ALL RISKS per perdite o danni ai beni assicurati che non siano recuperabili ai sensi delle polizze di cui sopra. Security management • Analisi dei sistemi di contrasto ad azioni criminose e protezione di persone e beni. • Impianti antintrusione, antifurto, antiscasso, antirapina, telesorveglianza. • Controllo accessi localizzazione, autorizzazione, riconoscimento e memorizzazione codici accesso, gestione delle chiavi. • Formazione del personale e applicazione di procedure per la gestione dei sistemi. • Sistemi automatici di gestione protetta dei valori. • Impianti di telegestione e controllo remoto.
  18. 18. m 338 3535420 spada.cinzia@gmail.com GRAZIE

×