Ce diaporama a bien été signalé.
Nous utilisons votre profil LinkedIn et vos données d’activité pour vous proposer des publicités personnalisées et pertinentes. Vous pouvez changer vos préférences de publicités à tout moment.
Avanzamento con clic del mouse
Originaria dal sud-America, la pianta dell’ananas fu portata nelle isolecaraibiche dagli Indi Caribi e, nel 1493, Cristofo...
L’ananas ha 40 calorie per 100 grammi;ricco di vitamine, sono numerose le sueproprietà, ad esempio, contiene un en-zima, l...
Occorre, naturalmente, unananas e del liquore Maraschino.
Elimino una parte del ciuffo, bello verde      e sano, indice di freschezza.
Lo taglio a metà e ne copro una parte conpellicola per alimenti, per conservarlo in frigo.
Come si vede dalla compattezza della   polpa e dal colore, questo è      perfettamente maturo.
Taglio ancora a metà, conside- rando un quarto, una porzione.Elimino la parte centrale, troppo  legnosa, ma la tengo da pa...
Incido poco sopra alla buccia per estrarre la                  polpa;
eccola qui, rovesciata: aveva pochi  “occhi” legnosi, che è stato faciletogliere con la punta di un coltellino.
Ora taglio la polpa a fettine spesse    più o meno un centimetro
e poi a metà, ricavando dei cubetti;
li raccolgo in una insalatiera,
ci verso sopra un bicchierino di          maraschino,
mescolo per bene e lascio unadecina di minuti in infusione.
Dopo questa breve macerazione nel liquore,  rimetto i cubetti di ananas nel “guscio”.
Ho raccolto il liquido di macerazione in un bicchierino,servito vicino e lasciato al naturale, senza neppure filtrarlo.
Ma si può anche versare sopra all’ananas,            secondo i gusti.
Se preferite, si può ricomporre l’ananastagliato, spostando deicubetti alternati, più in          fuori: così come vedete ...
Stile “barchetta”, con sopra la parte centrale cheavevamo messo via: non si butta niente, ciò che non è       commestibile...
Ciò che non si vede è che haun sapore fantastico, dolcis- simo, anche al naturale … e   poi, con tutte le sue pro- prietà ...
Prochain SlideShare
Chargement dans…5
×

Ananas al maraschino

Cucina ital

  • Identifiez-vous pour voir les commentaires

  • Soyez le premier à aimer ceci

Ananas al maraschino

  1. 1. Avanzamento con clic del mouse
  2. 2. Originaria dal sud-America, la pianta dell’ananas fu portata nelle isolecaraibiche dagli Indi Caribi e, nel 1493, Cristoforo Colombo la vide per la prima volta e fu diffusa anche in Europa. Ma frutti simili appaiono, stranamente, raffigurati anche in alcuni mosaici romani.
  3. 3. L’ananas ha 40 calorie per 100 grammi;ricco di vitamine, sono numerose le sueproprietà, ad esempio, contiene un en-zima, la bromelina, che accelera il meta-bolismo;L’estratto secco favorisce la digestionee migliora la cellulite. Vediamo ora come si prepara l’Ananas al Maraschino
  4. 4. Occorre, naturalmente, unananas e del liquore Maraschino.
  5. 5. Elimino una parte del ciuffo, bello verde e sano, indice di freschezza.
  6. 6. Lo taglio a metà e ne copro una parte conpellicola per alimenti, per conservarlo in frigo.
  7. 7. Come si vede dalla compattezza della polpa e dal colore, questo è perfettamente maturo.
  8. 8. Taglio ancora a metà, conside- rando un quarto, una porzione.Elimino la parte centrale, troppo legnosa, ma la tengo da parte per la decorazione finale.
  9. 9. Incido poco sopra alla buccia per estrarre la polpa;
  10. 10. eccola qui, rovesciata: aveva pochi “occhi” legnosi, che è stato faciletogliere con la punta di un coltellino.
  11. 11. Ora taglio la polpa a fettine spesse più o meno un centimetro
  12. 12. e poi a metà, ricavando dei cubetti;
  13. 13. li raccolgo in una insalatiera,
  14. 14. ci verso sopra un bicchierino di maraschino,
  15. 15. mescolo per bene e lascio unadecina di minuti in infusione.
  16. 16. Dopo questa breve macerazione nel liquore, rimetto i cubetti di ananas nel “guscio”.
  17. 17. Ho raccolto il liquido di macerazione in un bicchierino,servito vicino e lasciato al naturale, senza neppure filtrarlo.
  18. 18. Ma si può anche versare sopra all’ananas, secondo i gusti.
  19. 19. Se preferite, si può ricomporre l’ananastagliato, spostando deicubetti alternati, più in fuori: così come vedete qui.
  20. 20. Stile “barchetta”, con sopra la parte centrale cheavevamo messo via: non si butta niente, ciò che non è commestibile è utile per la decorazione!
  21. 21. Ciò che non si vede è che haun sapore fantastico, dolcis- simo, anche al naturale … e poi, con tutte le sue pro- prietà benefiche, è davvero un toccasana: ricordiamociche agisce (fra l’altro) contro la cellulite!Realizzazione, testo e foto: zafulla1@yahoo.it

×