Ce diaporama a bien été signalé.
Nous utilisons votre profil LinkedIn et vos données d’activité pour vous proposer des publicités personnalisées et pertinentes. Vous pouvez changer vos préférences de publicités à tout moment.

Interrogazione ospedale di popoli

56 vues

Publié le

Interrogazione ospedale di popoli

Publié dans : Actualités & Politique
  • Soyez le premier à commenter

  • Soyez le premier à aimer ceci

Interrogazione ospedale di popoli

  1. 1. Consiglio Regionale - Gruppo Consiliare M5S Al Signor Presidente del Consiglio regionale INTERROGAZIONE a risposta orale L'Aquila, 07 novembre 2017 Oggetto : Gravi problematiche riscontrate presso il Presidio Ospedaliero "Santissima Trinità" di Popoli. Il sottoscritto consigliere regionale Premesso che: − Nell'anno 2013, al fine di potenziare la medicina territoriale, la ASL di Pescara acquistava un apparecchio per la "Risonanza magnetica", per un importo di circa un milione di euro; − Tale apparecchio, dislocato presso il Presidio Ospedaliero "Santissima Trinità" di Popoli, avrebbe permesso di offrire un servizio di risonanza magnetica territoriale al fine di abbattere le liste d'attesa dell'Ospedale di Pescara, dove per diversi esami si arriva ad attendere anche un anno; − Nonostante la ASL di Pescara appaltava lavori per 300 mila euro per adeguare gli spazi che accolgono il macchinario, ad oggi lo stesso non è mai entrato in funzione, con grave danno per la sanità regionale e disservizio per l'utenza costretta in caso di urgenza a rivolgersi a strutture private; − La mancata attivazione dell'apparecchiatura per uso diagnostico "Risonanza Magnetica" è stata certificata anche dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute - N.A.S. di Pescara, come da verbale redatto in occasione del sopralluogo effettuato in data 18 ottobre 2017; − Sempre presso il Presidio Ospedaliero "Santissima Trinità" di Popoli è stato certificato, dagli Uffici Tecnici, un grave problema nell'impianto elettrico, con particolare
  2. 2. riferimento alla cabina elettrica ubicata al piano terra del vecchio corpo di fabbrica ospedaliero, necessitante di urgenti e improcrastinabili lavori di adeguamento e messa a norma, anche con riguardo alle parti complementari, essendo presenti cavi elettrici volanti unitamente a parti della cabina non protetti, parti danneggiate e non funzionanti, ecc.; − Tale problematica è causa di ripetute interruzioni della corrente elettrica, con guasti all'impianto, tali da creare seri problemi al servizio effettuato presso i reparti, con possibili conseguenze sulla salute degli utenti; − L'anomalia su decritta è stata comunicata più volte non solo dall'Ufficio Tecnico del Presidio Ospedaliero alla Dirigenza dell'ASL di Pescara, ma anche dall'Organismo verificatore preposto "ECO Certificazioni S.p.A.", come da verbale redatto dallo stesso n. 64068 del 27.07.2007 e da ultimo dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute - N.A.S. di Pescara, nel sopralluogo effettuato in data 23.03.2017; − Ad oggi, nonostante sembrerebbe essere stato predisposto il progetto di messa a norma della cabina elettrica e parti annesse, unitamente al computo metrico e preventivo delle opere da eseguire, i lavori non sarebbero mai partiti e la situazione sembrerebbe essere rimasta invariata, con tutte le conseguenze del caso, a discapito della qualità e della sicurezza delle prestazioni effettuate presso il Presidio Ospedaliero "Santissima Trinità" di Popoli; − Il laboratorio analisi presente presso l'Ospedale "Santissima Trinità" di Popoli, nel 2012, con la perdita del Primariato, è stato trasformato da UOC in UOSD e successivamente, nel 2013, in UOS. In seguito, negli anni 2014 - 2015, venivano ridotti gli spazi ad uso dello stesso e contestualmente si dirottavano altrove i campioni biologici provenienti dai Distretti di Tocco da Casauria e Scafa, con drastica riduzione del numero degli esami effettuati nel corso dell'anno. Subito dopo venivano cancellati diversi esami, a discapito di alcuni settori come la microbiologia, la chimica clinica, la farmacologia, la endocrinologia, la tossicologia e nefelometria. Infine, nell'anno corrente, il laboratorio rischia di perdere anche la capacità di effettuare l'esame di elettroforesi delle proteine, unitamente ad altri esami collaterali allo stesso, come il dosaggio nefelometrico delle catene K, catene lambda e delle immunoglobuline, dosaggio che costituisce il corollario alla diagnostica presunta di plasmocitoma, la cui assenza deve essere sempre accertata prima di poter effettuare gli esami di TAC o RMN con mezzo di contrasto. Con tali tagli l'Ospedale viene posto nelle condizioni di non poter più effettuare esami contrastografici urgenti, altro motivo di allontanamento dei pazienti dalla struttura;
  3. 3. Interroga il Presidente della Giunta e/o l'Assessore competente Per conoscere: 1) Se corrisponde al vero che l'apparecchiatura per uso diagnostico "Risonanza Magnetica" dislocata presso il Presidio Ospedaliero "Santissima Trinità" di Popoli allo stato attuale risulti ancora non funzionante e quali iniziative intenda adottare per risolvere tale problematica. 2) Quali iniziative intenda avviare nei confronti dei Vertici Aziendali per la mancata attivazione della Risonanza Magnetica. 3) Se corrisponde al vero che i lavori urgenti di messa a norma della cabina elettrica ubicata al piano terra del vecchio corpo di fabbrica ospedaliero di Popoli ad oggi non siano stati ancora eseguiti e quali iniziative intenda adottare per risolvere tale problematica. 4) Se corrisponde al vero che il laboratorio analisi presente presso l'Ospedale "Santissima Trinità" di Popoli allo stato attuale risulti depotenziato, con l'eliminazione della possibilità di poter effettuare diverse tipologie di esami, prima presenti, a discapito della qualità del servizio e del numero dei pazienti serviti. 5) Quali iniziative intenda adottare per potenziare il laboratorio analisi situato presso l'Ospedale "Santissima Trinità" di Popoli e per sfruttarne appieno le potenzialità in favore della cittadinanza. Il Consigliere regionale M5S Domenico Pettinari

×