SlideShare une entreprise Scribd logo
1  sur  15
Télécharger pour lire hors ligne
Strategia per il contrasto
all’emergenza Covid-19
con le politiche di coesione
L’Unione Europea e lo Stato
italiano hanno introdotto, a
partire dalla primavera del
2020, alcune modifiche
sostanziali alle normative che
disciplinano l’utilizzo dei Fondi
che finanziano le politiche di
coesione per contrastare e
mitigare gli effetti economici e
sociali dell’emergenza COVID-
19 e consentire il rafforzamento
dei sistemi sanitari.
È il 30 marzo 2020 e in Italia sono passate tre settimane dalle prime "zone rosse". Quel giorno
viene approvato il REGOLAMENTO (UE) 2020/460 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO.
Leggiamo dal preambolo: "Poiché l'obiettivo del presente regolamento, vale a dire rispondere
all'impatto della crisi sanitaria pubblica, non può essere conseguito in misura sufficiente dagli
Stati membri ma, a motivo della portata e degli effetti dell'azione in questione, può essere
conseguito meglio a livello di Unione, quest’ultima può intervenire in base al principio di
sussidiarietà sancito dall’articolo 5 del trattato sull'Unione europea (TUE). Il presente
regolamento si limita a quanto è necessario per conseguire tale obiettivo in ottemperanza al
principio di proporzionalità enunciato nello stesso articolo".
Che cosa fa il Regolamento (UE) 2020/460?
1) Aumenta la flessibilità ammessa nell'attuazione dei programmi sostenuti dal
Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), dal Fondo sociale europeo (FSE) e
dal Fondo di coesione (non riguarda l'Italia ma gli Stati membri con un PIL
inferiore al 90 % rispetto alla media UE) e del FEAMP (il fondo per la pesca, che
però non è monitorato da OpenCoesione)
2) Amplia in modo considerevole l'ambito ammesso al sostegno del FESR, al fine
di contribuire a una risposta efficace alla crisi sanitaria pubblica
Questo intervento è noto come Coronavirus Response Investment
Initiative (CRII)
Meno di un mese dopo, il 23 aprile 2020, viene approvato anche il REGOLAMENTO
(UE) 2020/558 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO, ovvero
Coronavirus Response Investment Initiative Plus (CRII+).
I due regolamenti, una decina di pagine in tutto, disegnano la volontà della
Commissione europea di rispondere all'emergenza sanitaria, in particolare alla crisi
di liquidità delle imprese, e a sostenere tutte le operazioni - completate o
pienamente realizzate - volte a promuovere le capacità di risposta alla crisi nel
contesto dell'epidemia di COVID-19. In via eccezionale, può essere applicato un
tasso di cofinanziamento del 100 %. Questo significa che l'Europa è disponibile,
per un anno, a rimborsare interamente il costo dei progetti, su richiesta dello Stato
membro, liberando risorse di cofinanziamento nazionale precedentemente
vincolate alla realizzazione di progetti inseriti nei Programmi già approvati.
L’Italia ha posto in essere un processo di
riprogrammazione sui programmi 2014-
2020 (Programmi Operativi europei,
Programmi Operativi Complementari
e Piani Sviluppo e Coesione) per
massimizzare la disponibilità di risorse utili
nel breve periodo. Il percorso ha raggiunto il
valore di 5,4 miliardi a valere sui PON. Con
le Regioni, si è attestato intorno ai 6,5
miliardi, a valere sui POR.
Per un totale di circa 12 miliardi di euro
(dati aggiornati al 1° febbraio 2021).
L'Italia recepisce i nuovi regolamenti comunitari con l'approvazione
nel maggio del 2020 di un decreto-legge recante "misure urgenti
in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di
politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-
19".
L'articolo 241 interviene sul Fondo per lo sviluppo e la coesione,
stabilendo che le risorse "rivenienti dai cicli programmatori 2000-
2006, 2007-2013 e 2014-2020 possono essere in via eccezionale
destinate ad ogni tipologia di intervento a carattere nazionale,
regionale o locale connessa a fronteggiare l'emergenza sanitaria,
economica e sociale conseguente alla pandemia di COVID-19
in coerenza con la riprogrammazione che, per le stesse finalità le
amministrazioni nazionali, regionali o locali operano nell'ambito dei
Programmi operativi dei Fondi SIE.
La riprogrammazione del Fondo Sviluppo e Coesione è definita nel
rispetto del vincolo di destinazione territoriale di ripartizione delle
risorse, pari all'80 per cento nelle aree del Mezzogiorno e al 20
per cento nelle aree del Centro-Nord"
Con l'articolo successivo, il 242, si dà l'opportunità alle Autorità di
Gestione di Programmi Operativi in corso nell'ambito del ciclo di
programmazione 2014-2020 dei fondi strutturali europei di richiedere
l'applicazione del tasso di cofinanziamento fino al 100 per cento
a carico dei Fondi UE, anche a valere sulle spese d'emergenza
anticipate a carico dello Stato e destinate al contrasto e alla
mitigazione degli effetti sanitari, economici e sociali generati
dall'epidemia di COVID-19.
La legge nazionale recepisce il così il Regolamento comunitario.
A dicembre 2020, dopo CRII e CRII arriva REACT-EU: con il Regolamento 2020/2221 -
"Recovery Assistance for Cohesion and the Territories of Europe package", da cui
l'acronimo -la Commissione Europa interviene destinando nuove risorse alla politica di
coesione
>>>>>>>>>>>
Alcune cose sono davvero importanti.
(1) Le risorse supplementari sono assegnate alla politica di coesione per gli anni 2021-2022,
quindi a cavallo tra due cicli di programmazione. (2) Oltre a promuovere il superamento degli
effetti negativi della crisi sanitaria sull'economia, sull'occupazione e sui sistemi sociali nelle regioni
colpite dalla pandemia di COVID-19, con questo intervento la Commissione vuole favorire la
transizione verde, digitale e resiliente di economia e società.
In particolare, REACT-EU si avvale di una dotazione a livello UE pari a 47,5 miliardi di euro a prezzi
2018 (50,6 miliardi a prezzi correnti), da assegnare in due tranche (2021 e 2022) ai Paesi membri.
Secondo i dati comunicati dalla Commissione Europea, (3) all'Italia nel 2021 sono assegnati 11,3
miliardi di euro, mentre l’importo complessivo esatto di cui potrà usufruire l’Italia - che sarà
determinabile in via definitiva solo nel 2022 - è indicativamente pari a 13,5 miliardi di euro. (4) Le
risorse REACT-EU integrano alcuni dei vigenti programmi nazionali già cofinanziati da FESR e FSE,
al cui interno sono previsti nuovi assi dedicati.
rafforzare il contributo della politica di coesione al superamento della crisi;
rafforzare il contributo della politica di coesione al perseguimento degli obiettivi di
riequilibrio territoriale e socio-economico e di rafforzamento strutturale del
Mezzogiorno
costituire un ponte fra il ciclo 2014-2020 e quello 2021-2027 della politica di coesione,
finanziando da subito iniziative in grado di contribuire alla transizione e alla ripresa verde,
digitale e resiliente dell’economia;
concentrare le risorse su un numero limitato di interventi di natura orizzontale, che si
caratterizzino per efficacia, strategicità, semplicità e rapidità nell’attuazione.
Sono quattro i pilastri su cui si fonda la strategia italiana legata a REACT-EU:
ASOC2223 - Strategia contrasto COVID-19
ASOC2223 - Strategia contrasto COVID-19

Contenu connexe

Similaire à ASOC2223 - Strategia contrasto COVID-19

Documento strategico PSR 2014-2020 dell'Emilia-Romagna
Documento strategico PSR 2014-2020 dell'Emilia-RomagnaDocumento strategico PSR 2014-2020 dell'Emilia-Romagna
Documento strategico PSR 2014-2020 dell'Emilia-RomagnaParma Couture
 
L'economia italiana dopo il covid 19 - the italian economy after covid-19
L'economia italiana dopo il covid 19 - the italian economy after covid-19L'economia italiana dopo il covid 19 - the italian economy after covid-19
L'economia italiana dopo il covid 19 - the italian economy after covid-19SalvatoreSpadaro4
 
Fonti di informazione comunitaria on-line
Fonti di informazione comunitaria on-lineFonti di informazione comunitaria on-line
Fonti di informazione comunitaria on-lineformezeu
 
Next Generation EU e i Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza
Next Generation EU e i Piani Nazionali di Ripresa e ResilienzaNext Generation EU e i Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza
Next Generation EU e i Piani Nazionali di Ripresa e ResilienzaAntonio Bonetti
 
PIANO NAZIONALE DOMICILIARITA' INTEGRATA
PIANO NAZIONALE DOMICILIARITA' INTEGRATAPIANO NAZIONALE DOMICILIARITA' INTEGRATA
PIANO NAZIONALE DOMICILIARITA' INTEGRATAFranco Pesaresi
 
Carlo Malinconico: la sfida del Next Generation EU
Carlo Malinconico: la sfida del Next Generation EUCarlo Malinconico: la sfida del Next Generation EU
Carlo Malinconico: la sfida del Next Generation EUCarlo Malinconico
 
COSA PREVEDE IL PNRR PER L'ASSISTENZA DOMICILIARE
COSA PREVEDE IL PNRR PER L'ASSISTENZA DOMICILIARECOSA PREVEDE IL PNRR PER L'ASSISTENZA DOMICILIARE
COSA PREVEDE IL PNRR PER L'ASSISTENZA DOMICILIAREFranco Pesaresi
 
GLI OSPEDALI DI COMUNITA' NEL PNRR. GRANDE SVILUPPO E QUALCHE PROBLEMA
GLI OSPEDALI DI COMUNITA' NEL PNRR.  GRANDE SVILUPPO E QUALCHE PROBLEMAGLI OSPEDALI DI COMUNITA' NEL PNRR.  GRANDE SVILUPPO E QUALCHE PROBLEMA
GLI OSPEDALI DI COMUNITA' NEL PNRR. GRANDE SVILUPPO E QUALCHE PROBLEMAFranco Pesaresi
 
Gli interventi dell’UE per fronteggiare le conseguenze economiche dell’epidem...
Gli interventi dell’UE per fronteggiare le conseguenze economiche dell’epidem...Gli interventi dell’UE per fronteggiare le conseguenze economiche dell’epidem...
Gli interventi dell’UE per fronteggiare le conseguenze economiche dell’epidem...Antonio Bonetti
 
FondiAmo - Vetralla Marzo 2016 - Adriana Calì - 1/4
FondiAmo - Vetralla Marzo 2016 - Adriana Calì - 1/4FondiAmo - Vetralla Marzo 2016 - Adriana Calì - 1/4
FondiAmo - Vetralla Marzo 2016 - Adriana Calì - 1/4MoVimento 5 Stelle Vetralla
 
IL SOCIALE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2023
IL SOCIALE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2023IL SOCIALE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2023
IL SOCIALE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2023Franco Pesaresi
 
L'avvio dei Piani di Sviluppo Locale 2014 2020 nell'ambito dell'agenda Europa...
L'avvio dei Piani di Sviluppo Locale 2014 2020 nell'ambito dell'agenda Europa...L'avvio dei Piani di Sviluppo Locale 2014 2020 nell'ambito dell'agenda Europa...
L'avvio dei Piani di Sviluppo Locale 2014 2020 nell'ambito dell'agenda Europa...Roberto Gigante
 
Def 2019 bozza del 09 aprile 2019
Def 2019 bozza del 09 aprile 2019Def 2019 bozza del 09 aprile 2019
Def 2019 bozza del 09 aprile 2019Rossella Fidanza
 
Lotta alla povertà: politiche nazionali e finanziamenti
Lotta alla povertà: politiche nazionali e finanziamentiLotta alla povertà: politiche nazionali e finanziamenti
Lotta alla povertà: politiche nazionali e finanziamentiFranco Pesaresi
 
Mozione prodigio per la ripartenza
Mozione prodigio per la ripartenzaMozione prodigio per la ripartenza
Mozione prodigio per la ripartenzaredazione gioianet
 
REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sul sostegno allo sviluppo...
REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sul sostegno allo sviluppo...REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sul sostegno allo sviluppo...
REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sul sostegno allo sviluppo...amanda_pacher
 
Coronavirus: "Decreto cura italia"
Coronavirus: "Decreto cura italia"Coronavirus: "Decreto cura italia"
Coronavirus: "Decreto cura italia"Valleditria News
 

Similaire à ASOC2223 - Strategia contrasto COVID-19 (20)

Documento strategico PSR 2014-2020 dell'Emilia-Romagna
Documento strategico PSR 2014-2020 dell'Emilia-RomagnaDocumento strategico PSR 2014-2020 dell'Emilia-Romagna
Documento strategico PSR 2014-2020 dell'Emilia-Romagna
 
L'economia italiana dopo il covid 19 - the italian economy after covid-19
L'economia italiana dopo il covid 19 - the italian economy after covid-19L'economia italiana dopo il covid 19 - the italian economy after covid-19
L'economia italiana dopo il covid 19 - the italian economy after covid-19
 
Fonti di informazione comunitaria on-line
Fonti di informazione comunitaria on-lineFonti di informazione comunitaria on-line
Fonti di informazione comunitaria on-line
 
Next Generation EU e i Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza
Next Generation EU e i Piani Nazionali di Ripresa e ResilienzaNext Generation EU e i Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza
Next Generation EU e i Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza
 
PIANO NAZIONALE DOMICILIARITA' INTEGRATA
PIANO NAZIONALE DOMICILIARITA' INTEGRATAPIANO NAZIONALE DOMICILIARITA' INTEGRATA
PIANO NAZIONALE DOMICILIARITA' INTEGRATA
 
Carlo Malinconico: la sfida del Next Generation EU
Carlo Malinconico: la sfida del Next Generation EUCarlo Malinconico: la sfida del Next Generation EU
Carlo Malinconico: la sfida del Next Generation EU
 
COSA PREVEDE IL PNRR PER L'ASSISTENZA DOMICILIARE
COSA PREVEDE IL PNRR PER L'ASSISTENZA DOMICILIARECOSA PREVEDE IL PNRR PER L'ASSISTENZA DOMICILIARE
COSA PREVEDE IL PNRR PER L'ASSISTENZA DOMICILIARE
 
GLI OSPEDALI DI COMUNITA' NEL PNRR. GRANDE SVILUPPO E QUALCHE PROBLEMA
GLI OSPEDALI DI COMUNITA' NEL PNRR.  GRANDE SVILUPPO E QUALCHE PROBLEMAGLI OSPEDALI DI COMUNITA' NEL PNRR.  GRANDE SVILUPPO E QUALCHE PROBLEMA
GLI OSPEDALI DI COMUNITA' NEL PNRR. GRANDE SVILUPPO E QUALCHE PROBLEMA
 
Gli interventi dell’UE per fronteggiare le conseguenze economiche dell’epidem...
Gli interventi dell’UE per fronteggiare le conseguenze economiche dell’epidem...Gli interventi dell’UE per fronteggiare le conseguenze economiche dell’epidem...
Gli interventi dell’UE per fronteggiare le conseguenze economiche dell’epidem...
 
FondiAmo - Vetralla Marzo 2016 - Adriana Calì - 1/4
FondiAmo - Vetralla Marzo 2016 - Adriana Calì - 1/4FondiAmo - Vetralla Marzo 2016 - Adriana Calì - 1/4
FondiAmo - Vetralla Marzo 2016 - Adriana Calì - 1/4
 
IL SOCIALE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2023
IL SOCIALE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2023IL SOCIALE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2023
IL SOCIALE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2023
 
L'avvio dei Piani di Sviluppo Locale 2014 2020 nell'ambito dell'agenda Europa...
L'avvio dei Piani di Sviluppo Locale 2014 2020 nell'ambito dell'agenda Europa...L'avvio dei Piani di Sviluppo Locale 2014 2020 nell'ambito dell'agenda Europa...
L'avvio dei Piani di Sviluppo Locale 2014 2020 nell'ambito dell'agenda Europa...
 
Def 2019 bozza del 09 aprile 2019
Def 2019 bozza del 09 aprile 2019Def 2019 bozza del 09 aprile 2019
Def 2019 bozza del 09 aprile 2019
 
2019 dbp opinion
2019 dbp opinion2019 dbp opinion
2019 dbp opinion
 
Censimento Permanente delle imprese
Censimento Permanente delle imprese Censimento Permanente delle imprese
Censimento Permanente delle imprese
 
Piemonte Cuore d'Europa
Piemonte Cuore d'EuropaPiemonte Cuore d'Europa
Piemonte Cuore d'Europa
 
Lotta alla povertà: politiche nazionali e finanziamenti
Lotta alla povertà: politiche nazionali e finanziamentiLotta alla povertà: politiche nazionali e finanziamenti
Lotta alla povertà: politiche nazionali e finanziamenti
 
Mozione prodigio per la ripartenza
Mozione prodigio per la ripartenzaMozione prodigio per la ripartenza
Mozione prodigio per la ripartenza
 
REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sul sostegno allo sviluppo...
REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sul sostegno allo sviluppo...REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sul sostegno allo sviluppo...
REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sul sostegno allo sviluppo...
 
Coronavirus: "Decreto cura italia"
Coronavirus: "Decreto cura italia"Coronavirus: "Decreto cura italia"
Coronavirus: "Decreto cura italia"
 

Plus de A Scuola di OpenCoesione

ASOC2324_In-Class Exercise_Creative formats
ASOC2324_In-Class Exercise_Creative formatsASOC2324_In-Class Exercise_Creative formats
ASOC2324_In-Class Exercise_Creative formatsA Scuola di OpenCoesione
 
ASOC2324_Creative formats and presentation
ASOC2324_Creative formats and presentationASOC2324_Creative formats and presentation
ASOC2324_Creative formats and presentationA Scuola di OpenCoesione
 
Esercitazione (LEZIONE 4) - I format creativi
Esercitazione (LEZIONE 4) - I format creativiEsercitazione (LEZIONE 4) - I format creativi
Esercitazione (LEZIONE 4) - I format creativiA Scuola di OpenCoesione
 
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON_MEDIE_
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHON_MEDIE_ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHON_MEDIE_
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON_MEDIE_A Scuola di OpenCoesione
 
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHONASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHON
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHONA Scuola di OpenCoesione
 
Tutorial for using the Monithon Platform - ASOC2324 EN
Tutorial for using the Monithon Platform  - ASOC2324 ENTutorial for using the Monithon Platform  - ASOC2324 EN
Tutorial for using the Monithon Platform - ASOC2324 ENA Scuola di OpenCoesione
 
ASOC2324 EN - Planning the Monitoring Visit
ASOC2324 EN - Planning the Monitoring VisitASOC2324 EN - Planning the Monitoring Visit
ASOC2324 EN - Planning the Monitoring VisitA Scuola di OpenCoesione
 
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHONASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHON
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHONA Scuola di OpenCoesione
 
TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHONTUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHONA Scuola di OpenCoesione
 
Medie_Lezione 2_Esercitazione in classe con esperto/a
Medie_Lezione 2_Esercitazione in classe con esperto/aMedie_Lezione 2_Esercitazione in classe con esperto/a
Medie_Lezione 2_Esercitazione in classe con esperto/aA Scuola di OpenCoesione
 
ASOC Medie_Guida agli Open Data di OpenCoesione
ASOC Medie_Guida agli Open Data di OpenCoesioneASOC Medie_Guida agli Open Data di OpenCoesione
ASOC Medie_Guida agli Open Data di OpenCoesioneA Scuola di OpenCoesione
 
Esercitazione in classe con l'esperto/a Istat
Esercitazione in classe con l'esperto/a IstatEsercitazione in classe con l'esperto/a Istat
Esercitazione in classe con l'esperto/a IstatA Scuola di OpenCoesione
 
TIPS: How To Write An Article - ASOC2324 EN
TIPS: How To Write An Article - ASOC2324 ENTIPS: How To Write An Article - ASOC2324 EN
TIPS: How To Write An Article - ASOC2324 ENA Scuola di OpenCoesione
 

Plus de A Scuola di OpenCoesione (20)

ASOC2324_In-Class Exercise_Creative formats
ASOC2324_In-Class Exercise_Creative formatsASOC2324_In-Class Exercise_Creative formats
ASOC2324_In-Class Exercise_Creative formats
 
ASOC2324_Creative formats and presentation
ASOC2324_Creative formats and presentationASOC2324_Creative formats and presentation
ASOC2324_Creative formats and presentation
 
Esercitazione (LEZIONE 4) - I format creativi
Esercitazione (LEZIONE 4) - I format creativiEsercitazione (LEZIONE 4) - I format creativi
Esercitazione (LEZIONE 4) - I format creativi
 
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON_MEDIE_
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHON_MEDIE_ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHON_MEDIE_
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON_MEDIE_
 
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHONASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHON
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
 
Tutorial for using the Monithon Platform - ASOC2324 EN
Tutorial for using the Monithon Platform  - ASOC2324 ENTutorial for using the Monithon Platform  - ASOC2324 EN
Tutorial for using the Monithon Platform - ASOC2324 EN
 
ASOC2324 EN - Planning the Monitoring Visit
ASOC2324 EN - Planning the Monitoring VisitASOC2324 EN - Planning the Monitoring Visit
ASOC2324 EN - Planning the Monitoring Visit
 
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHONASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO  DELLA PIATTAFORMA MONITHON
ASOC2324_TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
 
TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHONTUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
TUTORIAL PER L’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA MONITHON
 
Medie_Lezione 2_Esercitazione in classe con esperto/a
Medie_Lezione 2_Esercitazione in classe con esperto/aMedie_Lezione 2_Esercitazione in classe con esperto/a
Medie_Lezione 2_Esercitazione in classe con esperto/a
 
ASOC Medie_Guida agli Open Data di OpenCoesione
ASOC Medie_Guida agli Open Data di OpenCoesioneASOC Medie_Guida agli Open Data di OpenCoesione
ASOC Medie_Guida agli Open Data di OpenCoesione
 
Esercitazione in classe con l'esperto/a Istat
Esercitazione in classe con l'esperto/a IstatEsercitazione in classe con l'esperto/a Istat
Esercitazione in classe con l'esperto/a Istat
 
Comprendere i dati: strumenti principali
Comprendere i dati: strumenti principaliComprendere i dati: strumenti principali
Comprendere i dati: strumenti principali
 
Guida agli Open Data di OpenCoesione.pdf
Guida agli Open Data di OpenCoesione.pdfGuida agli Open Data di OpenCoesione.pdf
Guida agli Open Data di OpenCoesione.pdf
 
TIPS: How To Write An Article - ASOC2324 EN
TIPS: How To Write An Article - ASOC2324 ENTIPS: How To Write An Article - ASOC2324 EN
TIPS: How To Write An Article - ASOC2324 EN
 
Data expedition_Scuole medie
Data expedition_Scuole medieData expedition_Scuole medie
Data expedition_Scuole medie
 
Data expedition
Data expeditionData expedition
Data expedition
 
Le ricerche di ASOC
Le ricerche di ASOCLe ricerche di ASOC
Le ricerche di ASOC
 
Dossier di Ricerca - ASOC2324
Dossier di Ricerca - ASOC2324Dossier di Ricerca - ASOC2324
Dossier di Ricerca - ASOC2324
 
Data expedition - ASOC2324
Data expedition - ASOC2324Data expedition - ASOC2324
Data expedition - ASOC2324
 

Dernier

La produzione e la gestione degli Open Data
La produzione e la gestione degli Open DataLa produzione e la gestione degli Open Data
La produzione e la gestione degli Open DataGianluigi Cogo
 
La seconda guerra mondiale per licei e scuole medie
La seconda guerra mondiale per licei e scuole medieLa seconda guerra mondiale per licei e scuole medie
La seconda guerra mondiale per licei e scuole medieVincenzoPantalena1
 
Terza cultura w la scienza Italo Calvino.pdf
Terza cultura w la scienza Italo Calvino.pdfTerza cultura w la scienza Italo Calvino.pdf
Terza cultura w la scienza Italo Calvino.pdfPierLuigi Albini
 
Esame finale - riunione genitori 2024.pptx
Esame finale - riunione genitori 2024.pptxEsame finale - riunione genitori 2024.pptx
Esame finale - riunione genitori 2024.pptxfedericodellacosta2
 
Parole inclusive: le parole cambiano il mondo o il mondo cambia le parole?
Parole inclusive: le parole cambiano il mondo o il mondo cambia le parole?Parole inclusive: le parole cambiano il mondo o il mondo cambia le parole?
Parole inclusive: le parole cambiano il mondo o il mondo cambia le parole?Nicola Rabbi
 
Storia dell’Inghilterra nell’Età Moderna.pptx
Storia dell’Inghilterra nell’Età Moderna.pptxStoria dell’Inghilterra nell’Età Moderna.pptx
Storia dell’Inghilterra nell’Età Moderna.pptxOrianaOcchino
 
biblioverifica ijf24 Festival Internazionale del Giornalismo 2024
biblioverifica ijf24 Festival Internazionale del Giornalismo 2024biblioverifica ijf24 Festival Internazionale del Giornalismo 2024
biblioverifica ijf24 Festival Internazionale del Giornalismo 2024Damiano Orru
 
Ticonzero news 148.pdf aprile 2024 Terza cultura
Ticonzero news 148.pdf aprile 2024 Terza culturaTiconzero news 148.pdf aprile 2024 Terza cultura
Ticonzero news 148.pdf aprile 2024 Terza culturaPierLuigi Albini
 

Dernier (8)

La produzione e la gestione degli Open Data
La produzione e la gestione degli Open DataLa produzione e la gestione degli Open Data
La produzione e la gestione degli Open Data
 
La seconda guerra mondiale per licei e scuole medie
La seconda guerra mondiale per licei e scuole medieLa seconda guerra mondiale per licei e scuole medie
La seconda guerra mondiale per licei e scuole medie
 
Terza cultura w la scienza Italo Calvino.pdf
Terza cultura w la scienza Italo Calvino.pdfTerza cultura w la scienza Italo Calvino.pdf
Terza cultura w la scienza Italo Calvino.pdf
 
Esame finale - riunione genitori 2024.pptx
Esame finale - riunione genitori 2024.pptxEsame finale - riunione genitori 2024.pptx
Esame finale - riunione genitori 2024.pptx
 
Parole inclusive: le parole cambiano il mondo o il mondo cambia le parole?
Parole inclusive: le parole cambiano il mondo o il mondo cambia le parole?Parole inclusive: le parole cambiano il mondo o il mondo cambia le parole?
Parole inclusive: le parole cambiano il mondo o il mondo cambia le parole?
 
Storia dell’Inghilterra nell’Età Moderna.pptx
Storia dell’Inghilterra nell’Età Moderna.pptxStoria dell’Inghilterra nell’Età Moderna.pptx
Storia dell’Inghilterra nell’Età Moderna.pptx
 
biblioverifica ijf24 Festival Internazionale del Giornalismo 2024
biblioverifica ijf24 Festival Internazionale del Giornalismo 2024biblioverifica ijf24 Festival Internazionale del Giornalismo 2024
biblioverifica ijf24 Festival Internazionale del Giornalismo 2024
 
Ticonzero news 148.pdf aprile 2024 Terza cultura
Ticonzero news 148.pdf aprile 2024 Terza culturaTiconzero news 148.pdf aprile 2024 Terza cultura
Ticonzero news 148.pdf aprile 2024 Terza cultura
 

ASOC2223 - Strategia contrasto COVID-19

  • 1.
  • 2.
  • 3. Strategia per il contrasto all’emergenza Covid-19 con le politiche di coesione
  • 4. L’Unione Europea e lo Stato italiano hanno introdotto, a partire dalla primavera del 2020, alcune modifiche sostanziali alle normative che disciplinano l’utilizzo dei Fondi che finanziano le politiche di coesione per contrastare e mitigare gli effetti economici e sociali dell’emergenza COVID- 19 e consentire il rafforzamento dei sistemi sanitari.
  • 5. È il 30 marzo 2020 e in Italia sono passate tre settimane dalle prime "zone rosse". Quel giorno viene approvato il REGOLAMENTO (UE) 2020/460 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO. Leggiamo dal preambolo: "Poiché l'obiettivo del presente regolamento, vale a dire rispondere all'impatto della crisi sanitaria pubblica, non può essere conseguito in misura sufficiente dagli Stati membri ma, a motivo della portata e degli effetti dell'azione in questione, può essere conseguito meglio a livello di Unione, quest’ultima può intervenire in base al principio di sussidiarietà sancito dall’articolo 5 del trattato sull'Unione europea (TUE). Il presente regolamento si limita a quanto è necessario per conseguire tale obiettivo in ottemperanza al principio di proporzionalità enunciato nello stesso articolo".
  • 6. Che cosa fa il Regolamento (UE) 2020/460? 1) Aumenta la flessibilità ammessa nell'attuazione dei programmi sostenuti dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), dal Fondo sociale europeo (FSE) e dal Fondo di coesione (non riguarda l'Italia ma gli Stati membri con un PIL inferiore al 90 % rispetto alla media UE) e del FEAMP (il fondo per la pesca, che però non è monitorato da OpenCoesione) 2) Amplia in modo considerevole l'ambito ammesso al sostegno del FESR, al fine di contribuire a una risposta efficace alla crisi sanitaria pubblica Questo intervento è noto come Coronavirus Response Investment Initiative (CRII)
  • 7. Meno di un mese dopo, il 23 aprile 2020, viene approvato anche il REGOLAMENTO (UE) 2020/558 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO, ovvero Coronavirus Response Investment Initiative Plus (CRII+). I due regolamenti, una decina di pagine in tutto, disegnano la volontà della Commissione europea di rispondere all'emergenza sanitaria, in particolare alla crisi di liquidità delle imprese, e a sostenere tutte le operazioni - completate o pienamente realizzate - volte a promuovere le capacità di risposta alla crisi nel contesto dell'epidemia di COVID-19. In via eccezionale, può essere applicato un tasso di cofinanziamento del 100 %. Questo significa che l'Europa è disponibile, per un anno, a rimborsare interamente il costo dei progetti, su richiesta dello Stato membro, liberando risorse di cofinanziamento nazionale precedentemente vincolate alla realizzazione di progetti inseriti nei Programmi già approvati.
  • 8. L’Italia ha posto in essere un processo di riprogrammazione sui programmi 2014- 2020 (Programmi Operativi europei, Programmi Operativi Complementari e Piani Sviluppo e Coesione) per massimizzare la disponibilità di risorse utili nel breve periodo. Il percorso ha raggiunto il valore di 5,4 miliardi a valere sui PON. Con le Regioni, si è attestato intorno ai 6,5 miliardi, a valere sui POR. Per un totale di circa 12 miliardi di euro (dati aggiornati al 1° febbraio 2021).
  • 9. L'Italia recepisce i nuovi regolamenti comunitari con l'approvazione nel maggio del 2020 di un decreto-legge recante "misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID- 19". L'articolo 241 interviene sul Fondo per lo sviluppo e la coesione, stabilendo che le risorse "rivenienti dai cicli programmatori 2000- 2006, 2007-2013 e 2014-2020 possono essere in via eccezionale destinate ad ogni tipologia di intervento a carattere nazionale, regionale o locale connessa a fronteggiare l'emergenza sanitaria, economica e sociale conseguente alla pandemia di COVID-19 in coerenza con la riprogrammazione che, per le stesse finalità le amministrazioni nazionali, regionali o locali operano nell'ambito dei Programmi operativi dei Fondi SIE. La riprogrammazione del Fondo Sviluppo e Coesione è definita nel rispetto del vincolo di destinazione territoriale di ripartizione delle risorse, pari all'80 per cento nelle aree del Mezzogiorno e al 20 per cento nelle aree del Centro-Nord"
  • 10. Con l'articolo successivo, il 242, si dà l'opportunità alle Autorità di Gestione di Programmi Operativi in corso nell'ambito del ciclo di programmazione 2014-2020 dei fondi strutturali europei di richiedere l'applicazione del tasso di cofinanziamento fino al 100 per cento a carico dei Fondi UE, anche a valere sulle spese d'emergenza anticipate a carico dello Stato e destinate al contrasto e alla mitigazione degli effetti sanitari, economici e sociali generati dall'epidemia di COVID-19. La legge nazionale recepisce il così il Regolamento comunitario.
  • 11. A dicembre 2020, dopo CRII e CRII arriva REACT-EU: con il Regolamento 2020/2221 - "Recovery Assistance for Cohesion and the Territories of Europe package", da cui l'acronimo -la Commissione Europa interviene destinando nuove risorse alla politica di coesione >>>>>>>>>>>
  • 12. Alcune cose sono davvero importanti. (1) Le risorse supplementari sono assegnate alla politica di coesione per gli anni 2021-2022, quindi a cavallo tra due cicli di programmazione. (2) Oltre a promuovere il superamento degli effetti negativi della crisi sanitaria sull'economia, sull'occupazione e sui sistemi sociali nelle regioni colpite dalla pandemia di COVID-19, con questo intervento la Commissione vuole favorire la transizione verde, digitale e resiliente di economia e società. In particolare, REACT-EU si avvale di una dotazione a livello UE pari a 47,5 miliardi di euro a prezzi 2018 (50,6 miliardi a prezzi correnti), da assegnare in due tranche (2021 e 2022) ai Paesi membri. Secondo i dati comunicati dalla Commissione Europea, (3) all'Italia nel 2021 sono assegnati 11,3 miliardi di euro, mentre l’importo complessivo esatto di cui potrà usufruire l’Italia - che sarà determinabile in via definitiva solo nel 2022 - è indicativamente pari a 13,5 miliardi di euro. (4) Le risorse REACT-EU integrano alcuni dei vigenti programmi nazionali già cofinanziati da FESR e FSE, al cui interno sono previsti nuovi assi dedicati.
  • 13. rafforzare il contributo della politica di coesione al superamento della crisi; rafforzare il contributo della politica di coesione al perseguimento degli obiettivi di riequilibrio territoriale e socio-economico e di rafforzamento strutturale del Mezzogiorno costituire un ponte fra il ciclo 2014-2020 e quello 2021-2027 della politica di coesione, finanziando da subito iniziative in grado di contribuire alla transizione e alla ripresa verde, digitale e resiliente dell’economia; concentrare le risorse su un numero limitato di interventi di natura orizzontale, che si caratterizzino per efficacia, strategicità, semplicità e rapidità nell’attuazione. Sono quattro i pilastri su cui si fonda la strategia italiana legata a REACT-EU: