Ce diaporama a bien été signalé.
Nous utilisons votre profil LinkedIn et vos données d’activité pour vous proposer des publicités personnalisées et pertinentes. Vous pouvez changer vos préférences de publicités à tout moment.

Il Sole 24ORE Rapporto turismo 2012

4 177 vues

Publié le

Il rilancio dell'industria turistica? Passa indubbiamente dall'incremento degli arrivi di turisti dall'estero. Il 2011 è stato a due velocità. Gli stranieri hanno fatto rilevare un incremento, mentre la domanda interna è andata a picco. Secondo l'Eurostat, nel 2011 i pernottamenti nelle strutture ricettive italiane sono cresciuti del 3,4% per quanto riguarda gli stranieri mentre gli italiani hanno fatto registrare una flessione del 5,1 per cento. In media c'è stato dunque un calo dell'1,5% a fronte di un aumento medio nella Ue del 2,7 per cento. L'Italia peraltro è l'unico paese che fa rilevare un calo. Qui l'articolo http://bit.ly/y95m5V

http://twitter.com/kornfeind

Publié dans : Voyages
  • Thx ;-)
       Répondre 
    Voulez-vous vraiment ?  Oui  Non
    Votre message apparaîtra ici
  • Tenterei di fare un commento da potenziale attore di una Organizzazione per la Gestione delle Destinazioni [DMO].
    Ma la 'M' sta per 'Management' o per 'Marketing'?
    Credo di potermi definire 'potenziale attore' perché ricevo inviti a registrarmi su portali - che offrono al turista la scelta di una destinazione - in qualità di titolare di una struttura ricettiva [nel mio caso una 'Unità abitativa per turismo'].
    Lo stato della ricerca sulla terza generazione di DMO non mi permette di capire COME potrei diventare un attore.
    Se l'individuazione di un campo strategico di business per la destinazione si limita a cercare risposte alle domande CHI?, DOVE? e COSA? ... senza rispondere preventivamente alla domanda COME? ... vedo un ELEVATO RISCHIO D'INSUCCESSO nell'ambizione di realizzare una struttura organizzativa conseguente a una scelta strategica.
    Mi sembra importante se, come dice Luca De Biase ...
    [CITAZIONE]
    ... Conoscere la RETE .. per chi si occupa di offerta turistica ... è una necessità. Ma conoscerla significa anche AGIRE, cioè adattarsi alle caratteristiche delle piattaforme standard e, contemporaneamente, cercare di INNOVARE costantemente, il che PER IL TURISMO SIGNIFICA ... COLTIVARE UNA PROPRIA UNICITA'
    [FINE CITAZIONE]

    Per limitare il rischio [di restare tagliato fuori, indvidualmente e territorialmente] vorrei disporre di qualcosa funzionalmente paragonabile a un CASCO [Centro Acquisizione Solidale di Conoscenza Operativa ??]

    In assenza di indirizzi istituzionali posso solo iniziare a sperimentare l'uso di strumenti Web, come https://plus.google.com/u/0/110961717024090305324/posts

    Ho postato questo commento anche su http://blogturismo.tsm.tn.it/2012/destination-management/svizzera-verso-la-terza-generazione-di-dmo-structure-follows-strategy
       Répondre 
    Voulez-vous vraiment ?  Oui  Non
    Votre message apparaîtra ici
  • ;-) Mi sembrava giusto condivederlo per chi non avesse avuto l'occasione. Fra l'altro l'articolo di De Biase è bello e il post lo trovi qui con un mio commento fra gli ultimi... http://blog.debiase.com/2011/12/viaggi-turismo-storytelling-et.html Ciao
       Répondre 
    Voulez-vous vraiment ?  Oui  Non
    Votre message apparaîtra ici
  • Grazie Alex, ne l'ho letto in parte stamattina ed è bello trovarlo qui ;-)
       Répondre 
    Voulez-vous vraiment ?  Oui  Non
    Votre message apparaîtra ici

×