Ce diaporama a bien été signalé.
Nous utilisons votre profil LinkedIn et vos données d’activité pour vous proposer des publicités personnalisées et pertinentes. Vous pouvez changer vos préférences de publicités à tout moment.

OpenStreetMap - La mappa libera del Mondo

41 vues

Publié le

Presentazione di OpenStreetMap avvenuta il 9 febbraio 2019 presso Fiab Torino Bici & Dintorni.

Publié dans : Technologie
  • Soyez le premier à commenter

  • Soyez le premier à aimer ceci

OpenStreetMap - La mappa libera del Mondo

  1. 1. OpenStreetMapOpenStreetMap LaLa mappa libera del Mondomappa libera del Mondo Torino, 9 febbraio 2019Torino, 9 febbraio 2019 Andrea MusuruaneAndrea Musuruane musuruan@gmail.commusuruan@gmail.com
  2. 2. Perché OpenStreetMap? Il progetto è nato perché la gran parte delle mappe ha – oltre a frequenti errori – delle restrizioni legali o tecniche che ne impediscono l'uso.
  3. 3. Perché OpenStreetMap? In generale, le mappe che si trovano su internet sono coperte dal diritto d’autore, che ne limita o proibisce qualsiasi utilizzo non autorizzato. In questa situazione ricadono anche: ● Google Maps ● Here, ex Navteq (Audi, BMW e Daimler) ● Tele Atlas (Tom Tom)
  4. 4. Perché OpenStreetMap? Le mappe tradizionali: ● non sono aggiornate/complete ● non si possono copiare ● non si possono correggere ● non si possono rivendere/utilizzare per altri scopi ● hanno errori inseriti volutamente ● non mettono a disposizione i dati sorgente
  5. 5. La libertà delle mappe OpenStreetMap è un progetto di cartografia «libera» il cui scopo è quello di realizzare una mappa dell'intero pianeta. È un progetto collaborativo in cui chiunque può dare il proprio contributo, aggiungendo, modificando o eliminando strade, nomi, punti d’interesse, ecc.
  6. 6. I vantaggi di OpenStreetMap I vantaggi principali rispetto ad una mappa tradizionale sono: ● Libertà ● Affidabilità ● Copertura mondiale ● Flessibilità
  7. 7. Libertà I dati geografici e le mappe di OpenStreetMap sono rilasciati con una licenza, creata specificamente per proteggere i database: la Open Dababase License (ODbL).
  8. 8. Libertà La ODbL è una licenza che garantisce a tutti di: ● Condividere: copiare, distribuire e usare il database ● Creare: realizzare opere derivate dal database ● Adattare: modificare, trasformare e basarsi sul database Purché: ● si citi la fonte ● si usi la stessa licenza ● si mantenga il database aperto
  9. 9. Affidabilità Le mappe di OpenStreetMap sono prive di errori inseriti volutamente per riconoscere le mappe copiate. Warvick Road a Sutton Coldfield (UK) non esiste!
  10. 10. Affidabilità
  11. 11. Affidabilità
  12. 12. Affidabilità
  13. 13. Affidabilità
  14. 14. Affidabilità New A556 Link Road, Cheshire,UK (March 23rd, 2017)
  15. 15. Copertura mondiale
  16. 16. Flessibilità I dati di OpenStreetMap possono essere usati in molte maniere diverse, principalmente per creare mappe; le mappe possono essere trasferite, copiate e modificate per qualsiasi scopo.
  17. 17. Mappe online OpenStreetMap (Mapnik)
  18. 18. Mappe online OpenCycleMap
  19. 19. Mappe online Waymarked Trails: Escursioni a piedi
  20. 20. Mappe online Altre tipologie: ● Routing online ● Punti di interesse ● Trasporti pubblici ● Piste e percorsi ciclabili ● Sentieri e ippovie ● Mappe nautiche ● Mappe delle piste da sci
  21. 21. Navigatori GPS
  22. 22. Mappe cartacee
  23. 23. Mappe cartacee
  24. 24. Fine primo tempoFine primo tempo
  25. 25. Secondo tempoSecondo tempo
  26. 26. Editor ● iD – Per principianti (web based). Editor di default sul sito web www.openstreetmap.org. ● JOSM – Per utenti esperti (Java). Normalmente utilizzato dai mappatori di alto livello. ● Vespucci – Un editor completo per dispositivi Android (sia telefoni che tablet).
  27. 27. Primitive dati ● Node – Un punto nello spazio ● Way – Una lista ordinata di nodi – Può essere chiusa per rappresentare un’area ● Relation – Elenchi di primitive, incluse altre relazioni – Servono per rappresentare caratteristiche complesse (percorsi, divieti di svolta, ecc)
  28. 28. Primitive dati ● Ogni primitiva ha un suo id ● Ogni primitiva ha una sua history
  29. 29. Tag ● E’ associato a una primitiva dati ● Indica quale caratteristica rappresenta una primitiva ● E’ una coppia chiave=valore ● Non ci sono limiti sulle chiavi e sui valori ● La chiave e i possibili valori sono scelti dalla comunità per meglio rappresentare la realtà ● Non si applica un tag per il rendering (!!!)
  30. 30. Caratteristiche della mappa ● C'è un insieme minimo e standard di chiavi e valori ● Le strade sono descritte dalla chiave highway (valori possibili: motorway, primary, secondary, ecc) ● Le strutture di servizio sono descritte dalla chiave amenity (valori possibili: hospital, restaurant, cafe, drinking_water, ecc) ● La chiave name è usata per indicare il nome dell'oggetto
  31. 31. Caratteristiche della mappa Way amenity=place_of_worship building=cathedral denomination=catholic name=Cattedrale di San Giovanni Battista religion=christian highway=secondary name=Corso Vercelli addr:city=Torino addr:housenumber=8c addr:postcode=10123 addr:street=Via Po Node Area
  32. 32. Caratteristiche della mappa ● Parcheggio biciclette – amenity=bicycle_parking – capacity=* ● Negozio di biciclette/ciclofficina – shop=bicycle – service:bicycle:retail=yes/no – service:bicycle:repair=yes/no – name=* ● Noleggio biciclette – amenity=bicycle_rental
  33. 33. Caratteristiche della mappa ● Servizi igienici – amenity=toilets ● Fontanelle acqua potabile – amenity=drinking_water ● Bar – amenity=cafe – name=* ● Ristoranti – amenity=restaurant – name=*
  34. 34. Changeset ● Un gruppo di modifiche apportate alle primitive dati ● Un changeset può essere etichettato come le altre primitive, ma non può essere modificato
  35. 35. Fonti ● Tracce registrate con ricevitore GPS ● Immagini aeree (PCN, Bing, Mapbox) ● Foto geolocalizzate su Mapillary ● Mappe senza copyright ● Import di dati di terze parti
  36. 36. Workflow ● Rilevamento dati sul campo ● Aprire la traccia GPS (e eventuali elementi collegati) ● Scaricare i dati dal server di OSM ● Visualizzare le ortofoto (immagini aeree) ● Ricalcare la traccia e inserire i tag ● Fare l'upload dei dati inseriti sul server di OSM
  37. 37. Tracce GPS
  38. 38. Photo mapping
  39. 39. Ortofoto
  40. 40. Tagging
  41. 41. Idee per contribuire ● Rileva il tuo quartire o la tua città ● Rileva le tue passeggiate a piedi o in bicicletta ● Cambia strada per andare o tornare dal lavoro Ma ricorda: si mappa solo quello che si conosce o si rileva direttamente sul territorio – non usare fonti coperte da copyright come Google Maps!
  42. 42. Approfondimenti ● LearnOSM ● Guida per principianti ● OpenStreetMap, Jonathan Bennett, Packt Publishing, September 2010
  43. 43. Domande?Domande?
  44. 44. LinkLink Sito:Sito: http://www.openstreetmap.org/http://www.openstreetmap.org/ Wiki:Wiki: http://wiki.openstreetmap.org/http://wiki.openstreetmap.org/ Mailing list nazionale:Mailing list nazionale: http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-ithttp://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it Mailing list regionale:Mailing list regionale: http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-piemontehttp://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-piemonte
  45. 45. RingraziamentiRingraziamenti Ispirato a una presentazione diIspirato a una presentazione di Francesco de Virgilio e Alessandro DeFrancesco de Virgilio e Alessandro De Noia.Noia. Foto diFoto di D'Arcy Norman, Andy Allan, Martin Raifer, DracoRoboter eD'Arcy Norman, Andy Allan, Martin Raifer, DracoRoboter e alt-n-alt-n- anela.anela. Questa presentazione è distribuita sotto licenza Creative CommonsQuesta presentazione è distribuita sotto licenza Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 UnportedAttribution-Share Alike 3.0 Unported.. https://www.slideshare.net/musuruanhttps://www.slideshare.net/musuruan

×