Ce diaporama a bien été signalé.
Nous utilisons votre profil LinkedIn et vos données d’activité pour vous proposer des publicités personnalisées et pertinentes. Vous pouvez changer vos préférences de publicités à tout moment.

Privacy e videosorveglianza.

1 263 vues

Publié le

Il mio intervento in occasione di ADI EXPO 2016 su "Privacy e videosorveglianza".

Publié dans : Droit
  • Soyez le premier à commenter

  • Soyez le premier à aimer ceci

Privacy e videosorveglianza.

  1. 1. Relatore: Avv. Roberta Rapicavoli Avvocato esperto di diritto informatico e privacy Docente di Ethos Academy  ADI EXPO 2016 Roma, 16 Giugno 2016 Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Privacy e Videosorveglianza: normativa vigente e nuovo regolamento europeo  
  2. 2. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it La normativa vigente in materia di privacy trova applicazione nel caso di trattamento di dati personali. Cosa si intende per “trattamento di dati personali”? Attraverso sistemi di videosorveglianza si trattano dati personali? L’immagine è un dato personale? PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  3. 3. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA Quali di queste riprese configura un trattamento di dati personali?
  4. 4. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it D.Lgs. 196/2003 (codice privacy) Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Principio di liceità e correttezza •  Principio di finalità •  Principio di pertinenza e non eccedenza •  Principio della giusta durata nella conservazione (cfr. art. 11 del codice privacy) Quale l’applicazione concreta di tali principi rispetto all’installazione e utilizzo di sistemi di videosorveglianza? PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  5. 5. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Informativa privacy breve o minima: PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  6. 6. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Informativa privacy breve o minima: -  deve essere collocata prima del raggio di azione della telecamera, anche nelle sue immediate vicinanze e non necessariamente a contatto con gli impianti -  deve avere un formato ed un posizionamento tale da essere chiaramente visibile in ogni condizione di illuminazione ambientale, anche quando il sistema di videosorveglianza sia eventualmente attivo in orario notturno Non dimenticare di collocare il cartello e di compilarlo! Sanzione per omessa o inidonea informativa: da 6 a 36 mila euro PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  7. 7. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Informativa completa Occorre poi fornire, anche oralmente, un’informativa contenente tutti gli elementi di cui all’art. 13 del Codice Privacy PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  8. 8. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Nomine ad incaricato e a responsabile del trattamento “Il titolare o il responsabile devono designare per iscritto tutte le persone fisiche autorizzate sia ad accedere ai locali dove sono situate le postazioni di controllo, sia ad utilizzare gli impianti e, nei casi in cui sia indispensabile per gli scopi perseguiti, a visionare le immagini (art. 30 del Codice)” “Vanno osservate le regole ordinarie anche per ciò che attiene all'eventuale designazione di responsabili del trattamento (art. 29 del Codice)”. (Provvedimento in materia di videosorveglianza - 8 aprile 2010) La corretta gestione delle nomine rileva sul piano delle misure di sicurezza PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  9. 9. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Misure di sicurezza I dati raccolti mediante sistemi di videosorveglianza devono essere protetti con idonee e preventive misure di sicurezza, riducendo al minimo i rischi di distruzione, di perdita, anche accidentale, di accesso non autorizzato, di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta, anche in relazione alla trasmissione delle immagini (art. 31 e ss. del codice). PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  10. 10. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Misure di sicurezza L’art. 34 del Codice Privacy individua le misure minime di sicurezza da adottare, nei modi previsti dal Disciplinare tecnico contenuto nell’allegato B, nel caso di trattamenti effettuati tramite strumenti elettronici. In considerazione dell'ampio spettro di utilizzazione di sistemi di videosorveglianza, anche in relazione ai soggetti e alle finalità perseguite nonché della varietà dei sistemi tecnologici utilizzati, è inevitabile che le misure minime di sicurezza possano variare anche significativamente.       (Provv. Garante Privacy in materia di videosorveglianza 2010)       Quali le misure indicate nel Provvedimento del Garante Privacy del 2010 sulla videosorveglianza? PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  11. 11. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Misure di sicurezza Provvedimento del Garante Privacy in materia di videosorveglianza del 2010 -  Misure tecniche o organizzative per la cancellazione delle registrazioni allo scadere del termine previsto -  Gestione profili di accesso ai sistemi con credenziali -  Protezione degli apparati di ripresa digitali connessi a reti informatiche contro i rischi di accesso abusivo -  Tecniche crittografiche per trasmissioni di immagini tramite rete pubblica di comunicazione o tecnologie wifi… PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  12. 12. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Misure di sicurezza Il titolare che adotta misure minime di sicurezza avvalendosi di soggetti esterni alla propria struttura, per provvedere alla esecuzione riceve dall'installatore una descrizione scritta dell'intervento effettuato che ne attesta la conformità alle disposizioni del disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza (punto 25 Allegato B al codice privacy). PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  13. 13. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Verifica preliminare (eventuale) In generale: quando vi sono rischi specifici per i diritti e le libertà fondamentali, nonché per la dignità dell’interessato in relazione alla natura dei dati, alle modalità di trattamento o agli effetti che ne possono derivare. PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  14. 14. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Verifica preliminare (eventuale) Casi specifici sistemi di videosorveglianza dotati di software che permetta il riconoscimento della persona tramite collegamento o incrocio o confronto delle immagini rilevate (es. morfologia del volto) con altri specifici dati personali, in particolare con dati biometrici o sulla base del confronto della relativa immagine con una campionatura di soggetti precostituita alla rilevazione medesima. PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  15. 15. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Verifica preliminare (eventuale) Casi specifici Sistemi c.d. intelligenti, in grado di rilevare automaticamente comportamenti o eventi anomali, segnalarli, ed eventualmente registrarli Sistemi integrati di videosorveglianza che hanno natura o caratteristiche tali per cui le misure indicate dal Garante non sono integralmente applicabili Allungamento dei tempi di conservazione delle immagini registrate oltre i termini stabiliti nel Provvedimento del 2010 PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  16. 16. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Rispetto termini di conservazione delle immagini Il termine di conservazione è di 24 ore successive alla rilevazione, fatte salve speciali esigenze di ulteriore conservazione in relazione a festività o chiusura di uffici o esercizi. Solo in alcuni casi, per peculiari esigenze tecniche (mezzi di trasporto) o per la particolare rischiosità dell’attività svolta dal titolare del trattamento (ad esempio, per alcuni luoghi come le banche può risultare giustificata l’esigenza d identificare gli autori di un sopralluogo nei giorni precedenti una rapina) è possibile conservare fino a 7 giorni. Se si vogliono conservare le immagini per un periodo superiore? Verifica preliminare al Garante Privacy PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  17. 17. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it Principi e adempimenti previsti dalla normativa •  Notifica (eventuale) Nei casi previsti dall’art. 37 del Codice Privacy Ad esempio: dati biometrici nel caso di telecamere con software di riconoscimento facciale PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA
  18. 18. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali E’ stato pubblicato il 4 maggio 2016 nella Gazzetta Ufficiale dell’UE E’ vigente dal 25 Maggio 2016 Diventerà definitivamente applicabile in via diretta in tutti i Paesi dell’UE a partire dal 25 maggio 2018 Cosa prevede il nuovo Regolamento? Quali le principali novità?
  19. 19. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali Cosa prevede il nuovo Regolamento? Quali le principali novità? -  Protezione dei dati fin dalla progettazione e per impostazione predefinita (privacy by design e by default) -  Valutazione d’impatto sulla protezione dei dati personali (privacy impact assessment) -  Designazione del responsabile della protezione dei dati personali (DPO) -  Registri delle attività di trattamento -  Notifica di una violazione dei dati personali (data breach) -  Inasprimento sanzioni
  20. 20. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it La materia della videosorveglianza è regolamentata da varie normative. -  Codice civile -  Codice penale -  DM 37/2008 (in materia di attività di installazione impianti) -  … Se si intende utilizzare un impianto di videosorveglianza sui luoghi di lavoro, occorre prestare attenzione anche a quanto prescritto dallo Statuto dei Lavoratori (L. 300/1970), recentemente modificato. NON SOLO PRIVACY
  21. 21. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it VIDEOSORVEGLIANZA E STATUTO DEI LAVORATORI JOBS ACT L’art. 23 del D. Lgs. 151/15 (pubblicato in Gazzetta il 23 settembre 2015) modifica l’art. 4 dello Statuto dei lavoratori Cosa cambia in materia di impianti di videosorveglianza?
  22. 22. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it VIDEOSORVEGLIANZA E STATUTO DEI LAVORATORI JOBS ACT: IL NUOVO ART. 4 STATUTO LAVORATORI -  Si aggiunge alle finalità che giustificano l’installazione di impianti (esigenze organizzative e produttive e sicurezza del lavoro) la tutela del patrimonio aziendale -  Rimane l’obbligo di raggiungere l’accordo con i sindacati o di ottenere autorizzazione dalla Direzione territoriale del lavoro
  23. 23. Avv. Roberta Rapicavoli | @RRapicavoli | robertarapicavoli.it VIDEOSORVEGLIANZA E STATUTO DEI LAVORATORI JOBS ACT: IL NUOVO ART. 4 STATUTO LAVORATORI -  Si semplificano le procedure autorizzatorie all’installazione per le società con più unità produttive site in diverse province della stessa regione o in più regioni -  Si inserisce la possibilità di utilizzare i dati acquisiti per tutti i fini connessi al rapporto di lavoro, a condizione che sia data al lavoratore adeguata informazione delle modalità d’uso degli strumenti e di effettuazione dei controlli e si operi nel rispetto del Codice privacy
  24. 24. GRAZIE PER L’ATTENZIONE www.robertarapicavoli.it roberta.rapicavoli@gmail.com LINKEDIN: Roberta Rapicavoli TWITTER: @RRapicavoli Avv. Roberta Rapicavoli Se non diversamente indicato, quest’opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo

×