Ce diaporama a bien été signalé.
Nous utilisons votre profil LinkedIn et vos données d’activité pour vous proposer des publicités personnalisées et pertinentes. Vous pouvez changer vos préférences de publicités à tout moment.
Baz: Ta-ta-ta-ta:
Pubblicità …
“La maggior
parte della
pubblicità non fa
tanto appello
alla ragione
quanto
all'emozione.”
...
:
L’uomo, da sempre, ha avvertito il bisogno di comunicare ed esprimere il proprio pensiero,
ed in particolare, il settore...
DIRITTO
La libertà di iniziativa economica
SCIENZA DELLE FINANZE
Le imposte
INGLESE
Marketing and advertising
ED. FISICA
I...
TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA
Online advertising …
Radio and television
advertising …
 Sport, industria,Sport, industria,
sponsor esponsor e
pubblicitàpubblicità
 Le pressioniLe pressioni
derivantiderivanti...
TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA
Nel 1912 affondò il
Titanic e con esso un
grande sogno.
Nacquero i
primi cabaret, il
canc...
Il realismo fu un
importante cultura di
fine ottocento che in
filosofia assunse il
termine di positivismo,
e in letteratur...
TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA
Art. 41
L’iniziativa economica privata è
libera. Non può svolgersi in
contrasto con l’utilità sociale o in
modo da recare ...
TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA
TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA
La pubblicità non è proprio
matematica, altrimenti i
conti tornerebbero
sempre!
Ma come “...
Dopo aver fatto tutte
queste consiDerazioni la
mia Discussione è volta al
termine, grazie per
l’attenzione.
La pubblicità e il commercio
Prochain SlideShare
Chargement dans…5
×

La pubblicità e il commercio

1 626 vues

Publié le

Tesina maturità presentata il 07/07/2010 al colloquio multidisciplinare.

  • Login to see the comments

  • Soyez le premier à aimer ceci

La pubblicità e il commercio

  1. 1. Baz: Ta-ta-ta-ta: Pubblicità … “La maggior parte della pubblicità non fa tanto appello alla ragione quanto all'emozione.” (Erich Fromm)
  2. 2. : L’uomo, da sempre, ha avvertito il bisogno di comunicare ed esprimere il proprio pensiero, ed in particolare, il settore della comunicazione si è sviluppato grazie alla nascita della pubblicità, mediante la quale i commerci e gli scambi si sono nel corso della storia, sempre più potenziati. Dunque la pubblicità, considerata “l’anima del commercio”, è uno dei più importanti servizi che permettono lo sviluppo dell’economia. Questa tematica mi attrae particolarmente, in quanto mette in evidenza sia l’inclinazione umana e sociale nell’arte della comunicazione, sia il suo aspetto commerciale. Ed è per tutta questa serie di motivi che ho deciso di sceglierla come argomento della mia tesina. Inizierò il mio colloquio con l’area umanistica, introducendo l’argomento in lingua inglese con “marketing and advertising”; successivamente parlerò del corpo come veicolo del messaggio pubblicitario e, poiché le prime forme di comunicazione di massa nacquero nella seconda metà dell’ottocento, attenzionerò il periodo storico che va dal 1871 al 1914 , cioè la “belle èpoque” , ed in italiano tratterò in particolare la corrente letteraria verista soffermandomi sull’autore Luigi Capuana. A questo punto passerò all’area tecnica: in economia aziendale parlerò dei costi di ricerca, sviluppo e pubblicità; in diritto tratterò la libertà di iniziativa economica e poi continuerò la mia discussione affrontando l’argomento delle imposte in scienza delle finanze. In conclusione spiegherò la continuità e la discontinuità di una funzione.
  3. 3. DIRITTO La libertà di iniziativa economica SCIENZA DELLE FINANZE Le imposte INGLESE Marketing and advertising ED. FISICA Il corpo come veicolo del messaggio pubblicitario ECONOMIA AZIENDALE Costi di ricerca, sviluppo e pubblicità STORIA La “belle èpoque” (1871- 1914) MATEMATIC A Funzione continua e discontinua ITALIANO Verismo e Luigi Capuana
  4. 4. TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA Online advertising … Radio and television advertising …
  5. 5.  Sport, industria,Sport, industria, sponsor esponsor e pubblicitàpubblicità  Le pressioniLe pressioni derivantiderivanti dall’industriadall’industria dello spettacolodello spettacolo TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA
  6. 6. TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA Nel 1912 affondò il Titanic e con esso un grande sogno. Nacquero i primi cabaret, il cancan, il cinema e gli spettacoli teatrali. Le strade si riempirono di manifesti pubblicitari: fu un periodo di grande ottimismo.
  7. 7. Il realismo fu un importante cultura di fine ottocento che in filosofia assunse il termine di positivismo, e in letteratura diede vita a due tendenze: il naturalismo francese e il verismo italiano. TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA Uno dei rappresentanti italiani del verismo è: Luigi Capuana.
  8. 8. TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA
  9. 9. Art. 41 L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali. TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA
  10. 10. TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA
  11. 11. TORNA ALLA MAPPATORNA ALLA MAPPA La pubblicità non è proprio matematica, altrimenti i conti tornerebbero sempre! Ma come “modus operandi” può essere un ottimo punto di partenza per la ricerca dell’eleganza.
  12. 12. Dopo aver fatto tutte queste consiDerazioni la mia Discussione è volta al termine, grazie per l’attenzione.

×